Sabato, 05 Ottobre 2013 20:03

Presentata l'Acegas, coach Dalmasson: "Per me gioia e responsabilità"

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Coach Dalmasson Coach Dalmasson
Un “Caffè degli Specchi” di Piazza dell'Unità d'Italia stracolmo di istituzioni, giornalisti e tifosi,
ha accompagnato la presentazione della 1° squadra della Pallacanestro Trieste 2004, alla vigilia del campionato di “Lega Adecco Gold” che la compagine biancorossa si appresta a iniziare, con l'esordio casalingo di domenica contro l'Aquila Basket Trento.
“Sono emozionato di essere tornato a Trieste, un sogno che in passato speravo di realizzare ancora una volta nella vita, ma ancor di più lo sono nell'essere qui oggi assieme a voi”, ha affermato il Presidente Mario Ghiacci, in apertura di conferenza stampa: “Abbiamo lavorato molto in emergenza durante questi primi mesi, siamo stati in grado di essere pronti per una stagione che sarà sicuramente difficile, ma sulla quale al tempo stesso ripongo grande fiducia nel team e nello staff che mi affianca. Ringrazio ancora una volta i cinque promotori che, al termine dello scorso campionato, con la loro iniziativa hanno permesso a questa nostra realtà di continuare a vivere: il mio pensiero va anche a tutte le società di basket cittadine con le quali collaboriamo e collaboreremo in maniera sempre più forte, alle istituzioni che ci sono state vicine, a chi ci ha preceduto nella gestione della Pallacanestro Trieste 2004, a soci e sponsor vecchi e nuovi che hanno lavorato al nostro fianco, nonchè a tutti gli organi di stampa che ci seguono.”
La parola è poi passata a Eugenio Dalmasson, coach della formazione biancorossa e fresco di rinnovo sulla panchina giuliana, con un ulteriore anno di contratto stipulato proprio nelle ultime ore: “Dentro di me aumenta la gioia e la responsabilità per questo prolungamento con Trieste: è un orgoglio poter allenare questa squadra e cercare di far crescere dei giovani che, in futuro, hanno grandi possibilità di diventare giocatori affermati. L'attaccamento a questa maglia e a questa città da parte loro è stata testimoniata da quel primo giorno di campagna abbonamenti anticipata, quando erano in fila assieme ai tifosi per staccare la propria tessera. Per quanto riguarda il presente, ci attende molto lavoro davanti a noi, consapevoli della difficoltà del campionato che ci aspetta”.
Nutrito il parterre delle autorità presenti alla conferenza stampa: per il Sindaco di Trieste con delega allo sport, Roberto Cosolini, “è già una vittoria essere qui a questa presentazione, dopo i mesi difficili che la massima realtà cestistica della città ha dovuto affrontare: il mio personale ringraziamento va a chi ha lavorato a questo risultato, sicuramente non facile da realizzare. Dall'emergenza si deve passare ora a una normale continuità, anche grazie alla potenzialità che Trieste possiede”.
Spazio anche al Presidente del Coni Regionale, Giorgio Brandolin, che si è soffermato sulla bontà del progetto biancorosso che valorizza i giovani del territorio, non solo locale ma anche regionale, e sulla forza di volontà di un intero movimento che ha saputo uscire dall'empasse estiva. A completare gli interventi delle autorità è stato infine il Delegato FIP per la Provincia di Trieste, Antonio Cozzolino, che ha sottolineato il grande entusiasmo esistente per la stagione ormai alle porte, con l'annessa soddisfazione di aver visto allontanarsi le difficoltà che rischiavano di far sparire una realtà così importante come quella giuliana.
Letto 481 volte Ultima modifica il Sabato, 05 Ottobre 2013 20:06
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli