Domenica, 23 Dicembre 2018 20:29

Primo botto in trasferta per l'Alma, Reggio Emilia s'inchina

Scritto da 
Vota questo articolo
(5 Voti)
Peric, 17 punti per lui a Reggio Emilia Peric, 17 punti per lui a Reggio Emilia

Finalmente. A Reggio Emilia, nella città del Tricolore, l’Alma trova la sua prima vittoria in trasferta della stagione.

Lo fa con pieno merito conducendo dall’inizio alla fine, fatta eccezione per le prime battute di gioco. I ragazzi di Dalmasson mantengono spesso la doppia cifra di vantaggio e sono molto bravi mentalmente a ricacciare indietro gli avversari arrivati pericolosamente a due sole lunghezze nel corso dell’ultimo quarto. L’Alma timbra così il dodicesimo punto in classifica nel mezzo di una graduatoria piuttosto corta e domenica arriva all’Allianz Dome Brindisi, con l’augurio che a ...farlo, quello di fine anno con gioia, sia proprio Trieste.

La cronaca.


PRIMO QUARTO
Il primo canestro dell’incontro è una tripla di Rivers. Replica Wright da 2. Sul 7-6 per gli emiliani c’è la bomba di Sanders che si ripeterà allo stesso modo  poco dopo: 9-14. La Grissin Bon chiama time-out. Al rientro sul parquet l’ex Mussini sbaglia da oltre l’arco. Peric da da 2 e poi da 3, quindi Mosley regalano il 9-21. Altro minuto di sospensione richiesto dai locali. Bomba di Rivers, schiacciata di Mosley, errore di Mussini dalla distanza e canestro di sanders per il 12-25 con cui si chiudono i primi 10’.

SECONDO QUARTO
Subito Fernandez protagonista, prima da 2 e poi da 3: 12-30. Sul 21-35 Cavaliero sbaglia la tripla, dalla parte opposta segna De Vico per il 23-35. Coach Dalmasson chiama time-out. Reggio Emilia con un parziale di 7-0 si porta sul -10: 25-35. Cavaliero da oltre l’arco firma il 29-42. La Grissin Bon però nel finale recupera qualcosina e con Rivers sigla il 35-44 del riposo lungo dopo che Fernandez aveva mandato fuori un tentativo di bomba.
Trieste chiude con 5/11 da 3, Reggio Emilia invece con 2/11. Alma precisa da 2 con 13/19, padroni di casa che rispondono con un brutto 10/27. Tra i triestini spicca il 7/7 al tiro di Mosley. Emiliani bravi ad ogni modo a dimezzare lo svantaggio rispetto alle prime battute della frazione.

TERZO QUARTO
Cavaliero a bersaglio per il 35-46. Rivers da 3 porta i suoi sul -8. Triple consecutive di Sanders e di Candi: 41-51. Bomba di Fernandez che vale il +14: 42-56. Reggio Emilia reagisce e chiude la frazione sul 50-58. Ci sarà da soffrire.

QUARTO QUARTO
Mussini da 3, un libero di Orther e la tripla di De Vico: 54-58. Trieste è in affanno. Wright da oltre l’arco per il 54-61. Mussini dalla distanza regala alla Grissin Bon il -2: 61-63. Replica allo stesso modo Wright, l’altro ex della gara, che poi va anche a segno da centro area: 61-68. Ma non basta, altri due liberi per il play e poi una schiacciata di Peric fanno respirare l’Alma: 61-74. Allen infila un libero, Peric colpisce ancora da 2: 62-76. Due tiri a bersaglio di Rivers dalla lunetta, replica Wright: 64-78. Gaspardo perde palla e Reggio Emilia chiama time-out. Trieste vicina alla prima vittoria in trasferta della stagione. Nel finale la compagine di Dalmasson colpisce ancora con Peric e Sanders e porta a casa il tanto voluto successo. La classifica sorride in attesa delle ultime impegnative gare del giurone d’andata.


Il tabellino.

GRISSIN BON   71
ALMA                  84

(12-25; 35-44; 50-58)
GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Candi 6, Rivers 15, Agular 4, Cervi 6, Lompart 2, Orther14, Soviero ne, Vigori ne, Gaspardo, Allen, Mussini 12, De Vico 7. All. Cagnardi.
ALMA TRIESTE: Peric 17, Wright 16, Cavaliero 9, Sanders 17, Mosley 14, Da Ros, Strautins 3, Schina ne, Fernandez 8, Walker ne, Coronica ne, Knox. All. Dalmasson.
Note.
Tiri da 2: Reggio Emilia 16/45, Trieste 26/40. Tiri da 3: Reggio Emilia 8/22, Trieste 9/23. Rimbalzi: Reggio Emilia 33, Trieste 43.

Letto 154 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna