Martedì, 23 Aprile 2013 22:24

Rivoluzione nel basket italiano, nasce la Nuova Lega Nazionale

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Rivoluzione nel basket italiano. Nasce la Nuova Lega Nazionale Pallacanestro,

in cui confluiscono la LegaDue e i dilettanti della Lega Nazionale Pallacanestro. L'atto costitutivo e' stato firmato oggi a Torino dalle sei societa' costituenti: Ferrara, Virtus Siena, Fulgor Libertas Forli', Saronno, Basket Brescia Leonessa e Pistoia Basket 2000. Il nuovo campionato che stara' sotto la serie A dalla stagione 2013-2014 comprendera' 32 squadre divise in due gironi, Gold e Silver.

 

Frattanto in casa Acegas, un ringraziamento ai tifosi, allo staff e ai giocatori per l'impegno e l'attaccamento che ci hanno messo in tutte le partite finora giocate, ma anche l'annuncio che la società vuole rimanere nel secondo campionato nazionale, qualunque sarà il nominativo della nuova LegaDue. Il presidente Luigi Rovelli, l'amministratore delegato Fulvio Degrassi, il socio Claudio Boniciolli e il general manager Mauro Sartori hanno incontrato la stampa per un saluto di fine stagione e per fare il punto della situazione. "Il bilancio d'esercizio sarà concluso con un non significativamente rilevante disavanzo - hanno spiegato Rovelli e Degrassi - Noi stiamo pianificando già la prossima stagione con il reperimento del budget necessario: i potenziali nuovi soci avranno tempo per entrare entro l'assemblea del 30 giugno, un gruppo sta facendo delle valutazioni, ma non ci sono certezze. Nel caso si rimanga così sarà invece costruita una squadra fatta di giovani con il contributo di società amiche e con un budget ovviamente ridotto. Nelle prossime settimane Mauro Sartori lavorerà al reperimento di risorse aggiuntive stimabili in 150-200mila euro per costruire la squadra e partecipare al prossimo campionato". Molto, è stato spiegato, dipenderà dalla struttura della nuova Lega, ma tra i mille dubbi l'unica certezza è che Trieste vuole esserci. Non dovessero arrivare i 150-200 mila euro..."consegneremmo la società al sindaco - conclude Rovelli  - in qualità di punto di riferimento di Acegas".

Letto 645 volte Ultima modifica il Martedì, 23 Aprile 2013 22:27
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli