Mercoledì, 24 Aprile 2019 21:43

SiAMO TRIESTE, svelata l'iniziativa: acquisti in luoghi convenzionati e soldi che vanno alla società

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
I quattro promotori dell'iniziativa durante la conferenza stampa I quattro promotori dell'iniziativa durante la conferenza stampa

Presentata  stamattina  (24 aprile 2019) l’iniziativa “SiAMO TRIESTE” nella  sala  stampa dell’Allianz Dome di Via Flavia.

 

Di fronte ad un folto pubblico che ha gremito la sala ben oltre la capienza, Alessio Del Fabbro, Alberto Kostoris, Alessandro Martelli e Stefano Ogrisek-  questi  i  nomi  dei professionisti  proponenti il progetto  –  hanno  spiegato la loro idea, costituita da un nuovo modello economico/sociale con forma giuridica, unico in Italia, che ha come unico obiettivo quello di sostenere economicamente la Pallacanestro Trieste. Un modello di autofinanziamento rivolto a privati ed aziende che si fonda essenzialmente su un adeguato indirizzamento dei consumi di ogni giorno verso determinate realtà commerciali aderenti al sistema.

Il modello si rivolge a privati, attività, studi professionali e negozi, non richiede alcun esborso a fondo perduto da parte dei privati che vi aderiscono e collega  tutta la  città  in un circolo  virtuoso  che  genera ricchezza, regalando nel contempo al tifoso numerosi premi ed esperienze a costo zero. Il progetto, realizzato a  titolo gratuito ed in collaborazione con l’ufficio marketing e comunicazione di Pallacanestro Trieste, costruisce una rete di attività commerciali che,  convenzionandosi, accettano di retrocedere una parte di quanto incassato dall’acquisto da parte di un aderente al progetto stesso, a favore di questo nuovo soggetto giuridico il quale, a sua volta, verserà l’intera somma a favore della Pallacanestro Trieste.

L’importo speso verrà poi trasformato in punti (“red bricks”, per evocare il Red Wall rappresentato dai tifosi in maglia rossa che affollano l’Allianz Dome durante le gare), che daranno diritto a dei premi, messi a disposizione da Pallacanestro Trieste. Un sistema che, semplicemente spostando i consumi, consentirà di ottenere cifre consistenti a favore del sostentamento della principale società di pallacanestro della città.

L’A.D. Gianluca Mauro, presente alla conferenza stampa, non ha nascosto la propria soddisfazione: “Ho scoperto che anche i triestini hanno voglia di lavorare” ha detto col sorriso, “ma a parte gli scherzi è un grande piacere vedere che la gente si muove verso di noi, che la passione della città per la squadra vuole trasformare il NO SE POL in SE POL!”

Sul sito www.siamotrieste.it tutte le informazioni relative al progetto ed alla prima fase della campagna di adesione, che inizia oggi e si concluderà a fine  maggio, per dare il via ufficiale al funzionamento del sistema previsto per il 1 giugno.

 

comunicato stampa

Letto 133 volte Ultima modifica il Mercoledì, 24 Aprile 2019 21:58
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli