Mercoledì, 13 Maggio 2015 20:34

Una Pallacanestro Trieste poco ...bella esce dai play-off: GRAZIE LO STESSO!

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
La più brutta Pallacanestro Trieste dei play-off si arrende a Brescia nella “bella” dei quarti di finale.
Sarà dunque la formazione lombarda che affrotnerà Torino in semifinale. E' finito dunque il bel sogno dei biancorossi dopo quattro ottime partite nelle quali c'era sempre stato un miglioramento dei triestini. Stavolta invece è accaduto a parti inverse quanto visto in gara4 dove Trieste aveva avuto sempre saldamente il controllo della sfida. Stavolta Brescia ha preso in mano la contesa all'inizio e non l'ha più mollata. Si parte sul 14-8, poi è 18-13 e si va al mini riposo sul 22-15. Dieci punti di Brownlee con due bombe; sull'altra sponda 7 i punti di Holloway. Nel secondo quarto Brescia allunga sul 33-16 e va all'intervallo lungo sul 37-25. Brownlee rimane a 10 punti, Loschi ne ha 6; per Trieste ci sono gli 8 di Holloway e Carra, mentre Tonut è a quota 7. Un'occhiata alle statistiche di metà gara: sui tiri da 2 Brescia ha un 15 su 33 mentre Trieste ha un 8 su 29; sui tiri da 3 invece Brescia ha un 4 su 15, Trieste invece un 2 su 9. Si torna in campo per il terzo quarto, il primo canestro è per Trieste, poi sei punti di fila casalinghi, Tonut infila la tripla del 43-30. La Frazione si conclude sul 55-43 con 13 punti per Brownlee e 11 per Fernandez; dalla parte opposta ci sono i 19 punti di Carra, Holloway e Tonut a 10 mentre Grayson è sempre a zero. E' evidente quindi che Holloway e Grayson sono mancati completamente. L'ultimo quarto parte con la bomba di Alibegovic. A – 4'36” è 61-49. Nel finale a Trieste non riesce la rimonta, termina 69-55.
E' finita dunque con la sconfitta di Trieste ma ciò non rovina assolutamente la grande stagione disputata dalla formazione di Dalmasson che ha fatto vedere belle cose, ha fatto divertire il pubblico e se l'è giocata alla pari contro la quotatissima Brescia. In gara4 è riuscita a portare in palazzetto ben 5800 spettatori (ma probabilmente erano parecchi di più), il record stagionale per la serie A2. Una squadra senza uno sponsor ma con un cuore grande così! Una stagione insomma da applausi. Grazie lo stesso ragazzi!

Il tabellino.

BRESCIA    69
TRIESTE     55

22-15; 37-25; 55-43
BRESCIA: Fernandez 13, Cittadini 6, Loschi 9, Nelson 7, Brownlee 18, Alibegovic 9, Benevelli 7, Passera, Tomasello, Giammò. Coach: Diana.
TRIESTE: Tonut 12, Grayson, Candussi 2, Carra 24, Holloway 12, Coronica 3, Fossati, Mastrangelo, Marini, Prandin 2. Coach: Dalmasson.
Letto 503 volte Ultima modifica il Mercoledì, 13 Maggio 2015 20:43
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli