Domenica, 08 Maggio 2022 21:11

Vittoria da brivido dell'Allianz contro Treviso ma i play-off sfumano per un soffio

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)
Lo striscione dedicato a Daniele Cavaliero Lo striscione dedicato a Daniele Cavaliero

Brividi all’Allianz Dome con Trieste che la spunta grazie a a due liberi sbagliati da Dimsa e a due realizzati da Banks a meno 7”.

E brividi anche Napoli dove Pesaro vince dopo un supplementare con un canestro a pochi secondi dalla fine. A Valmaura a fine gara tutti per qualche minuto in trepida attesa attendendo il risultato in terra campana. Quando lo speaker annuncia il successo marchigiano c’è un po’ di tristezza generale. Il campionato della Pallacanestro Trieste finisce dunque qui. Il rammariuco c’è per qualche partita che si poteva vincere e che si è persa.

Prima della gara gran bel striscione della curva dedicato a Daniele Cavaliero all’ultima gara con questa maglia.

 

Treviso parte bene: 2-7, 4-11 e 8-21 con le bombe di Chillo e di Dimsa. Due liberi di Banks e un canestro sulla sirena di Akele danno il 10-23 con cui si chiude il quarto.

 

Nel secondo quarto subito tre liberi a bersaglio di Campogrande, un canestro di Lever e Campogrande da tre: 18-29. Replica Dimsa allo stesso modo e poi ancora Campogrande da oltre l’arco: 21-32. Altro giro di bombe: Davis, Green e Banks: 30-41. Grazulis sulla sirena manda la squadre a metà gara sul 34-41.

 

Nel terzo quarto Trieste si avvicina sul 43-45 con Banks che sbaglia la bomba del sorpasso. Treviso allunga con un parziale di 7-0: 43-52. Si svegliano Davis, Clark e Lever dalla distanza: ultimo riposo sul 54-60.

 

L’ultimo quarto è di pura emozione. L’Allianz resta alle costole dei veneti, 64-67 e 67-70 con una tripla di Grazulis. Campogrande con tre liberi agguanta per la volta la parità sul 72-72 a meno 3’53”. Due tiri in lunetta di Russell vale il 72-74. Banks da oltre l’arco firma il primo vantaggio giuliano della gara: 74-74. Replica allo stesso modo Green: 75-77. Campogrande anche lui da tre: 78-77. Quattro punti di fila di Russell danno il 78-81. Nell’ultimo minuto succede di tutto, Konate a meno 26” infila l’80-81. Un secondo dopo liberi a bersaglio per Russell: 80-83. Konate segna l’82-83 con 11” ancora sul cronometro. Dimsa fa 0/2 dalla linea della carità. Banks quattro secondi più tardi invece li segna entrambi. Ultima azione per la Nutribullet ma il tiro non entra. Vince Trieste.

 

 

Il tabellino.

 

ALLIANZ TRIESTE               84

NUTRIBULLET TREVISO      83

(20-23; 24-18; 20-19; 30-23)

ALLIANZ TRIESTE: Banks 21, Davis 5, Clark 3, Konate 19, Deangeli ne, Mian, Delia, Fantoma ne, Cavaliero 3, Campogrande 15, Grazulis 9, Lever 9. All. Ciani.

NUTRIBULLET TREVISO: Jurkatamm 2, Russell 19, Faggian ne, Pellizzari ne, Bortolani 16, Green 18, Chillo 8, Sims 6, Dimsa 12, Jones, Akele 2. All. Nicola.

Note.

Tiri da 3: Trieste 11/22, Treviso 8/19

Tiri da 2: Trieste 19/38, Treviso 26/49

Tiri liberi: Trieste 13/14, Treviso 7/10

Rimbalzi: Trieste 36, Treviso 29

Letto 72 volte
vicedirettore

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli