Sabato, 02 Novembre 2013 22:21

A2 Femminile, Sgt espugna Alghero. Interclub ko casalingo

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Le ragazze dell'Interclub in "borghese" Le ragazze dell'Interclub in "borghese"
SERIE A2 FEMMINILE 4° TURNO CONFERENCE NORD EST


Basket San Salvatore-Delser Udine 47-73 (15-13, 25-34, 37-57 )

MERCEDE ALGHERO 62
SGT CALLIGARIS 74

(17-20, 29-41, 43-59)

MERCEDE ALGHERO: Zanardi 11, Caneo, Boi, Giorgi 8, Azzellini 12, Petrova 5, Bardino 1, Gagliano 6, Farris 19. All. Cordeschi.
SGT CALLIGARIS: Rosellini 7, Zecchin 2, S. Trimboli 9, Vida 16, M. Miccoli 14, Policastro 6, Cerigioni 3, Bianco 9, C. Miccoli ne, Romano 8. All. Giuliani.
Arbitri: Borghi e Lunghi di Como.
Note – Tiri liberi: Alghero 14/18, Sgt 12/16.

INTERCLUB QUERCIAMBIENTE MUGGIA 47
VELCO VICENZA 55

(15-13, 23-26, 38-38)
INTERCLUB QUERCIAMBIENTE MUGGIA: Meola, Borroni 29, Castelletto, Cumbat 5, Fragiacomo 3, Capolicchio 2, Palliotto, Reppi n.e., Rosin n.e. Coach Mauro Trani
VELCO VICENZA: Camazzola 5, Colombo 4, Martelliano 15, Caldaro n.e., Pizzolato n.e., Caracciolo 15, Ferri 3, Benko 2, Prospero 6, Zimerle 5. Coach Michela Voltan
ARBITRI: Rivron e Spessot di Gradisca d'Isonzo.
NOTE Tiri da 2: Muggia 13/34, Vicenza 14/39. Tiri da 3: Muggia 3/28, Vicenza 5/13. Tiri liberi: Muggia 12/16, Vicenza 12/16. Rimbalzi: Muggia 44 (27 difensivi, 17 offensivi), Vicenza 40 (31 difensivi, 9 offensivi). Palle perse e recuperate: Muggia 15-18, Vicenza 16-17. Valutazione di squadra: Muggia 41, Vicenza 77. Uscita per 5 falli: Romagnoli.

Pur con un clima atmosfericamente primaverile, l’inizio novembre in casa Querciambiente è all’insegna del gelo siberiano: Muggia cede due punti a una Velco Vicenza praticamente perfetta in difesa, per il 47-55 che consegna la prima sconfitta interna all’Interclub, assieme alla spiacevole consapevolezza di aver smarrito per strada tutto lo smalto delle prime, vittoriose partite di campionato.
Solo per certi tratti le padrone di casa hanno sciorinato un buon basket ad Aquilinia: con la capitana Borroni a prendersi carico di gran parte degli attacchi rivieraschi (29 dei 47 punti totali di squadra portano la sua firma), Muggia ha avuto pochi reali sussulti all’interno del match: è riuscita a venir fuori dall’empasse iniziale, dopo lo 0-6 firmato interamente da Caracciolo, grazie a un parziale di 13-1 per il +6 al 7′. Le cose poi si sono complicate per la Querciambiente, in sofferenza prolungata a causa del mix-difensivo messo in campo dalla compagine di Michela Voltan: il 26% finale dal campo, per un poco gratificante 16/62 complessivo, spiega con pochi segreti la difficoltà muggesana di staccare le avversarie, rimaste sempre agganciate alle calcagna delle padrone di casa lungo tutta la partita.
Il 40-38, risultato a 9 minuti dal termine, sarà l’ultimo faticoso vantaggio della gara targato Interclub: dopo un equilibrio assoluto in campo, Vicenza mette infatti la freccia nell’ultimo quarto. Con Martelliano a essere la vera spina del fianco per le rivierasche, la Querciambiente perde progressivamente la fiducia nei propri mezzi nel momento più importante: la Velco ringrazia, andando a +8 con una tripla di Camazzola (40-48). La palla diventa un macigno nelle mani muggesane, sono solo Romagnoli e Borroni a realizzare negli ultimi dieci minuti per l’Interclub: troppo poco per riuscire a rimettere la testa avanti, con la veterana Zimerle sull’altro lato del campo a imbucare i punti della staffa.

Letto 462 volte Ultima modifica il Domenica, 03 Novembre 2013 19:57

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli