Giovedì, 20 Gennaio 2011 22:05

B femminile, la Petrol Lavori attende la visita della Velco

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Elisa Gherbaz Elisa Gherbaz
La Petrol Lavori Muggia, dopo il turno di riposo, si rituffa
nei meandri del campionato. Digerita la prima sconfitta del campionato, subìta a domicilio nel derby di due settimane fa contro la Ginnastica Triestina, le rivierasche vanno all'assalto della Velco Vicenza in quella che sarà la seconda gara interna consecutiva. Un match al quale l'Interclub arriva col chiaro intento di cancellare lo scivolone interno, in cui l'SGT prevalse nei confronti di un'avversaria minata dagli acciacchi fisici (tra tutti, quello dell'ultima ora che mise fuori gioco la capitana Elisa Gherbaz che conta di tornare subito sul parquet già contro la Velco).
Dopo una scorsa settimana contraddistinta da alcuni giorni liberi, dati alla squadra per ricaricare le pile e recuperare dai malanni, i giorni precedenti alla gara di sabato prossimo sono all'insegna degli allenamenti a pieno regime per la compagine muggesana. Per riprendere a pieno il ritmo di gara, nella giornata di martedì è stata anche giocata un'amichevole contro la squadra maschile giovanile dell'Azzurra, ottima come preparazione a ciò che attende l'Interclub nel prossimo turno di campionato.
Vicenza attualmente veleggia a metà classifica, con sei partite vinte e altrettante perse: il team di coach Gorlin arriva alla sfida di Aquilinia dopo le due ultime sconfitte consecutive contro Ponzano e Sarcedo, sapendo di doversela giocare a viso aperto per poter rendere la vita difficile alla Petrol Lavori. Tra le fila venete ci si aspetta molto dalla guardia Stefania Costa (miglior realizzatrice di squadra), dalla veterana Greta Gorlin e dalle giovani Anna Colombo e Beatrice Pavin: tutte giocatrici con buona propensione offensiva.
Una sfida da non sottovalutare per Muggia, come conferma il coach rivierasco Matija Jogan: "Visti i grandi divari nelle nostre dieci partite vinte consecutivamente nella prima parte del campionato, partiremo in ogni gara da super favoriti. In tal senso, le avversarie che affronteremo  giocheranno contro di noi senza pressione psicologica, non avendo niente da perdere. Dobbiamo abituarci a questa situazione e sapere che, nel girone di ritorno, il campionato parte quasi da zero. Non vediamo l'ora di tornare sul parquet , anche perchè siamo "agonisticamente" arrabbiati dopo la sconfitta interna contro la Ginnastica Triestina, consci che un incidente di percorso può capitare. E' senza dubbio un momento delicato della stagione e vogliamo trovarci subito pronti: come non mai abbiamo bisogno di sostegno da parte dei nostri tifosi, che invito a venire a sostenerci numerosi".
Si gioca al PalAquilinia sabato 22 gennaio, palla a due alle ore 20.30 (ingresso gratuito). Arbitreranno i signori Figus e Degano, entrambi di Udine.
Letto 452 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli