Giovedì, 27 Gennaio 2011 19:48

B femminile, Petrol Lavori di scena a Treviso

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Samantha Cergol Samantha Cergol
Dopo la confortante e, al tempo stesso, netta affermazione
della scorsa settimana ad Aquilinia contro  Vicenza, la Petrol Lavori Muggia intende proseguire nel suo cammino di capolista solitaria del girone A2, andando ad affrontare la Magigas Treviso nella trasferta che la vedrà impegnata sabato sera sul parquet della Marca.

In un periodo dove la truppa rivierasca dimostra di non essere al 100% della forma, la prova di carattere messa in campo nello scorso turno contro la Velco delinea, in maniera abbastanza chiara, che l'Interclub ha ripreso a marciare con la consueta solidità del proprio collettivo: se qualche detrattore pessimista avrebbe potuto ipotizzare un contraccolpo psicologico dopo la sconfitta del derby, la truppa muggesana ha dimostrato che quel episodio è stato abbondantemente digerito. In relazione a questo, c'è da aspettarsi un' ulteriore conferma anche a Treviso, in una sfida che la Petrol Lavori deve affrontare con la giusta concentrazione senza lasciarsi andare a cali di tensione. Recuperata la capitana Elisa Gherbaz, qualche linea di febbre ha limitato in settimana l'utilizzo di Lara Cumbat e Samantha Cergol, entrambe comunque regolarmente presenti a tutti gli allenamenti svolti in palestra.

La Magigas, attualmente quart'ultima, è la classica avversaria che meriterebbe una posizione di classifica migliore, specialmente se si tiene conto che arriva al match contro Muggia con un più che dignitoso ruolino di tre partite vinte nelle ultime cinque disputate. Sul fronte delle singole, i problemi principali che la difesa rivierasca dovrà affrontare sono concentrati prevalentemente su tre giocatrici: la guardia Marzia Casagrande (miglior marcatrice delle trevigiane con 12 punti abbondanti a partita), la play/guardia Irene Mattiuzzo e l'ala/guardia Marta Barisoni. Una formazione quindi da rispettare, quella allenata da Luca Toniolo, che avrà motivo di rivalsa dopo il -53 subìto all'andata.

Il confronto di Treviso segna anche l'ultimo impegno ufficiale prima del prossimo week-end di Coppa Italia, quando Muggia volerà alla volta di Palermo per le Final Eight. “Penseremo a questo appuntamento solo dopo il match contro la Magigas”, dichiara coach Matija Jogan, “il nostro obiettivo attuale è quello di vincere in Veneto per non perdere punti preziosi per strada. Mi aspetto risposte positive da parte del gruppo, assieme a un gioco qualitativo più continuo: dovremo fare attenzione perchè la squadra che affronteremo non è la stessa che abbiamo incontrato a fine ottobre. Le antenne, quindi, dovranno essere ben tese, consci della nostra forza ma anche del fatto che non dobbiamo sottovalutare nessuno”.

Si gioca alla palestra “S. Antonino” di Treviso, palla a due alle ore 20.30. Arbitreranno i signori Dori di Venezia e Pilati di Vicenza.
Letto 489 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli