Venerdì, 29 Aprile 2011 13:12

B femminile, Petrol Lavori e Sgt vittoriose nelle semifinali play-off

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Annalisa Borroni, top scorer con 19 punti Annalisa Borroni, top scorer con 19 punti

Vincono entrambe le triestine nelle semifinali play-off.

 

La Sgt soffre nel primo tempo ma poi esce alla distanza contro il Lavagna. Policastro con 21 punti e Bossi con 14 sono le migliori realizzatrici per le padrone di casa.

Il tabellino.

SGT    -      LAVAGNA           59-43

12-15; 25-27; 42-34

SGT: Castelletto 5, Zucca, Primossi 5, Bossi 14, M. Miccoli, Gantar 5, Mosetti 5, Policastro 21, Bianco 4, C. Miccoli. All. Giuliani.

LAVAGNA: Annigoni 2, Carbone, Morselli 12, Fantoni 2, Zampieri, Gazzolo, Fortunato 8, Russo, Gaiaschi, Principi 19. All. De Santis.

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

 

Se il buongiorno si vede dal mattino, il "risveglio" muggesano dopo quasi una ventina di giorni lontano da impegni ufficiali è a dir poco esplosivo. La Petrol Lavori centra con merito gara-1 di semifinale play-off e "doppia" Costamasnaga, battendola per 64-32: aldilà del punteggio altisonante, è una vittoria costruita mattone su mattone da parte di Muggia, con qualche piccola sbavatura solo a cavallo dei primi due quarti. L'Interclub, pur priva all'ultimo momento di Samantha Cergol (febbricitante), ha chiuso la via del canestro alle avversarie nel corso dei minuti, costrette a ripiegare alla distanza con le sole Longoni e Molteni a mettere un pò di punti in cascina per le ospiti. Un successo importante per le rivierasche che possono così pensare alla gara di sabato in terra lombarda con rinnovato ottimismo ed entusiasmo.

La partenza bruciante di Muggia, avanti di sette al 5' (9-2) è caratterizzata dai numerosi errori di Costa, spesso e volentieri "invitata" al tiro dalla media da parte della difesa di casa (una sorta di leit-motiv di tutto il match). In seconda battuta è però la Petrol Lavori a pagar dazio offensivamente, cercando soluzioni in solitaria che portano a conclusioni forzate a bassa percentuale realizzativa: le lecchesi ne approfittano, riportandosi in perfetta parità a quota 13 alla prima sirena. Nel secondo quarto, con una Lara Cumbat che si erge protagonista sia sotto canestro che dalla distanza (sette i suoi punti in meno di cinque minuti), l'Interclub riprende vigore e riacciuffa l'inerzia della partita, portandosi sul massimo vantaggio di frazione (27-17) e bloccando nuovamente la verve delle rivali, in parecchia difficoltà nell'imbastire trame di gioco efficaci. Il +10 è anche parziale che conclude la metà gara (29-19).

Il penultimo quarto è quello che segna la fuga definitiva delle rivierasche: si accende Jessica Cergol e per Costamasnaga si spegne contemporaneamente la luce, in uno scampolo di gara dove le giocatrici di Astori segnano letteralmente col contagocce, riuscendo raramente a bucare la retìna. La Petrol Lavori, con grande lucidità e con l'apporto di una Palliotto che arpiona qualsiasi pallone vagante in area pitturata, costruisce quasi silenziosamente il break di 22-4 che la manda in orbita; sul 47-23 i giochi ad Aquilinia sono abbondantemente chiusi e c'è tempo solo per il mini-show di Annalisa Borroni. I suoi 11 punti nei dieci minuti conclusivi le regalano lo scettro di miglior marcatrice di serata, in un finale dove la superiorità delle padrone di casa viene messo in abbondante risalto.

E' soddisfatto Matija Jogan, coach muggesano, al termine di gara-1: "un applauso sincero a questo caloroso pubblico che ha riempito il palazzetto, con tante presenze dei componenti del nostro settore giovanile che dimostrano un attaccamento fortissimo a questa società. Abbiamo disputato una gara più che buona, vinta principalmente dal punto di vista mentale: le ragazze sono scese in campo con la giusta concentrazione e si sono bene adeguate a quello che è il ritmo che va tenuto nei play-off".

 

Petrol Lavori Muggia - Bk per l'Unicef Costamasnaga 64-32 (13-13, 29-19, 47-23)

Petrol Lavori Muggia: Meola 4, Borroni 19, Gherbaz 4, Cumbat 13, Fragiacomo 2, J. Cergol 16, Castellan, Cossutta, Palliotto 6, Moratto. All. Matija Jogan

Bk per l'Unicef Costamasnaga:  Casartelli, Longoni 7, Molteni 9, Galli 2, Tagliabue 2, Gerosa 2, Bassani 2, C. Pozzi 2, Vigano 2,  F. Pozzi 4. All. Maurizio Astori

 

Alessandro Asta
Addetto stampa 1° squadra Petrol Lavori Muggia

 

 

Letto 570 volte Ultima modifica il Venerdì, 29 Aprile 2011 13:24

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli