Domenica, 01 Maggio 2011 13:01

B femminile: Petrol Lavori in finale play-off, Sgt alla bella

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Le ragazze della Petrol Lavori Le ragazze della Petrol Lavori

La Petrol Lavori vince anche la gara di ritorno contro il Costamasnaga

e accede così alla finale dei play-off per quanto riguarda la B d'Eccellenza. Dopo aver vinto in casa 64-32, le ragazze di Jogan si sono imposte in trasferta per 66-44 (11-16, 22-37, 31-53).  

La strada verso l'atto conclusivo, ovvero gli spareggi-promozione ancora da conquistare, sarà sicuramente irta di insidie per le rivierasche: ma al tempo stesso le ragazze dell'Interclub, bissando il successo di giovedì scorso ad Aquilinia, hanno messo inequivocabilmente le mani avanti per confermare la sete di vittorie che è propria di questa squadra. Ancora senza Samantha Cergol, Muggia ha saputo costruire alla perfezione la vittoria sul terreno lombardo di Costa: il 44-66 con il quale la Petrol Lavori ha chiuso la serie con un secco 2-0 è caratterizzato dalla tenacia dell'intero gruppo, dalla maggiore freschezza fisica e mentale nonché dal maggior numero di soluzioni diverse messe sul parquet, sia in attacco che in difesa. Una serie di elementi che, anche in questa post-season, stanno facendo la differenza in casa muggesana.

La partita di ieri sera ha confermato, almeno in minima parte, che le sfide di play-off sono pericolose per la diversità con cui le avversarie scendono in campo da un appuntamento all'altro. In tal senso, le padrone di casa hanno giocato un basket decisamente migliore rispetto a gara-1, con continui cambi difensivi per poter bloccare in qualche modo le linee offensive rivierasche. Ma l'Interclub ha saputo fare ulteriormente meglio rispetto alle precedenti sfide, con la solita Borroni a tirare fuori i conigli dal cilindro sin dalle battute iniziali (8 punti in pochi minuti) e col “metronomo”-Gherbaz a far girare a mille le compagne di squadra. Il tutto condito dalla consueta efficacia di Jessica Cergol in attacco, la cui mano resta sempre estremamente educata dal perimetro, nonchè dall'eccellente verve di Alice Palliotto nel catturare rimbalzi (la pivot chiuderà con 13 carambole conquistate).
Ora la Petrol Lavori dovrà attendere ancora una settimana per sapere il nome dell'avversaria che le si parerà davanti in finale: la serie tra Valmadrera e Ponzano Veneto è infatti fissata sull'1-1, grazie alla vittoria di ieri sera delle trevigiane in gara-2.

Coach Matija Jogan non ha mezzi termini nell'incensare le proprie giocatrici, al termine del match: “E' stata una partita dura e abbiamo davvero dato il meglio: lo sguardo con il quale le ragazze hanno affrontato questo impegno era quello giusto e ciò ha contribuito a disputare una gara eccellente”.


Bk per l'Unicef Costamasnaga-Petrol Lavori Muggia 44-66 (11-16, 22-37, 31-53)

Il tabellino della Petrol Lavori Muggia: Meola, Borroni 20, Gherbaz 4, Fragiacomo 5, J. Cergol 18, Cumbat 11, Castellan, Cossutta, Palliotto 8, Moratto. All. Matija Jogan

 

Alessandro Asta
Addetto Stampa 1° Squadra Petrol Lavori Muggia

 

Note dolenti invece per la Sgt che si arrende in casa del Lavagna per 44-42. Gara che ha visto le triestine a lungo in vantaggio ma che nel finale si sono fatte superare. Sabato la "bella" in casa.

Letto 543 volte Ultima modifica il Martedì, 03 Maggio 2011 13:43

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli