Giovedì, 05 Dicembre 2013 22:40

Interclub, Lara Cumbat: "Obiettivo Poule Promozione"

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Lara Cumbat Lara Cumbat
Una come lei non la fermi nemmeno con un obice da 280 millimetri, figurarsi dopo un colpo fortuito alla testa.

E’ ormai alle spalle il brutto momento passato nello scorso mese di ottobre da Lara Cumbat, vittima di uno scontro di gioco durante un allenamento che l’aveva costretta alle cure mediche per ricucire il profondo taglio subìto alla fronte. E anche se…l’avvenenza del chirurgo plastico aveva in qualche modo addolcito il forzato pit-stop al pronto soccorso, resta ancora impressa nella mente della giocatrice rivierasca la non proprio bella avventura che le è occorsa: “In tutta sincerità è stato davvero un brutto colpo, non solo a livello fisico”, è il commento di Lara. “Ora, se mi devo lanciare sul parquet per recuperare un pallone, vado un pochino più “morbida”, memore dell’infortunio occorso: almeno mentalmente, l’episodio mi ha lasciato un briciolo di timore che spero in futuro di poter somatizzare del tutto”.
Messe da parte le questioni puramente mediche, la discussione non può che andare su quanto fatto vedere dalla Querciambiente nel girone di andata: un andamento altalenante, che la guardia muggesana spiega chiaramente. “A un certo punto, è sicuramente mancata la continuità: eravamo partite benissimo nelle prime due sfide contro le formazioni sarde, la sconfitta nel derby contro la Ginnastica ci poteva stare, siamo invece decisamente mancate nella gara interna contro Vicenza. Penso che in quel momento”, continua la Cumbat, “abbiamo toccato il nostro punto più basso. Le ultime vittorie confermano che abbiamo affrontato il periodo di crisi con maggior consapevolezza dei nostri mezzi:  in tal senso ci ha molto aiutato il supporto di Nicoletta Borroni, che da qualche tempo affianca Mauro Trani e Fulvio Ianco nel loro lavoro in panchina. Siamo tornate a giocare con personalità, tutto quello che serviva per uscire dal momento oscuro.”
Ora, con diverse sfide importanti nell’immediato futuro, l’obiettivo è tenersi ad alta quota per centrare senza patemi d’animo quella Poule Promozione che rappresenta il primo step di questa stagione: “L’esperienza ci insegna che dovremo continuare a lottare, per mantenere non solo l’attuale trend positivo ma soprattutto la tranquillità sul parquet”, conclude Lara: “ci sono ancora tante partite davanti e dobbiamo essere pronte a tutto: pur con la leggerezza mentale supportata  da una convincente striscia di vittorie, non dovremo commettere l’errore di rilassarci. Sarebbe davvero un grande sbaglio, non vogliamo che accada in alcun modo”.
Letto 455 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli