Sabato, 15 Dicembre 2012 21:58

Petrol Lavori, altra pesante sconfitta

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Alice Paliotto Alice Paliotto
Arriva un altro, pesante ruzzolone in casa Interclub:
la “Cenerentola” Cagliari conferma il proprio buon
momento e batte nettamente una Muggia che nuovamente ha fatto tremenda fatica in difesa: finisce 63-
45 in una gara scivolata via davvero troppo presto per la formazione di Jogan, rimasta in partita solo nel
primo quarto e poi caduta man mano sotto i colpi delle sarde, davvero a proprio agio per tutti i quaranta
minuti regolamentari.
Le padrone di casa iniziano bene il match, sospinte dal tiro pesante che entra con facilità nel primo
quarto: al contrario, Muggia non ha percentuali eccelse in fase realizzativa, con Cagliari che è avanti di
sette lunghezze al 7' (13-6). Tuttavia l'Interclub rosicchia nel finale un paio di punticini, arrivando al primo
parziale sul -4 sfruttando le gite in lunetta.
La Virtus effettua le prime prove di fuga non appena si rimette palla per il secondo quarto, andando infatti
al massimo vantaggio sulle conclusioni di Nicolini e Rulli: le padrone di casa volano sul +15 (26-11)
mentre dall'altra parte si fa una fatica del diavolo ad andare a canestro. Le rivierasche trovano un break
con Ljubenovic e Cergol, ma il tutto diventa una mera illusione che le sarde spengono molto presto: la
difesa muggesana blocca poco e male le bocche da fuoco principali, con il risultato che premia di gran
lunga Cagliari a metà gara, avanti per 35-19.
Gli spariti musicali sembrano non cambiare di una nota nella terza frazione, con l'Interclub costretta
sempre a inseguire le avversarie: anzi, le cose precipitano al 26', quando cioè la Virtus è padrona
indiscussa sul parquet. Il 49-23 è punteggio eloquente che decreta la parola fine sulla sfida del
“PalaRestivo”, con il +29 interno a dieci dalla fine: per Muggia è davvero troppo tardi per raddrizzare la
partita, riuscendo solamente a limitare il passivo finale e vincendo l'ultimo parziale per 20-9. Ma di certo
è un brodino insipido per Borroni e compagne, arrivate alla terza sconfitta di fila.
Virtus Cagliari-Interclub Muggia 63-45 (15-11, 35-19, 54-25)
Virtus Cagliari: Nicolini 17, Vargiu, Carta, Fava 3, Rulli 14, Mastio 1, Saba 6, Costa 16, Cavalieri, Niola
6. All. Tola
Interclub Muggia: Meola, Borroni 13, Primossi 2, Cumbat, Cergol 10, Castagna, Ljubenovic 12, Palliotto
4, Moratto 2, Rosin 2. All. Jogan
Letto 578 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli