Giovedì, 24 Novembre 2011 21:16

Petrol Lavori, ecco la lunga trasferta in Sardegna

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
E’ una Petrol Lavori Muggia ferita nell’orgoglio, quella che si sta preparando per il lungo viaggio
verso la terra sarda: in casa rivierasca si è voluti voltare immediatamente pagina, dopo la rabbia dell’ultima partita casalinga contro Vigarano in cui alcune fischiate poco illuminate e ingenerose sul parquet hanno finito col rovesciare un’inerzia del match che sembrava saldamente in mano alle ragazze di Matija Jogan. Si riparte dunque con il cervello sgombro da ogni tipo di “veleno”, andando ad affrontare quella che è l’attuale “Cenerentola” del raggruppamento Nord di serie A2.
L’A.T.S. Energia Virtus Cagliari, a quota 2 punti e fanalino di coda assieme a Borgotaro e Biassono, è comunque formazione tosta che qualche settimana fa ha fatto sudare sino alla fine una delle attuali reginette del girone, la Lucsa System Milano. E’ dunque una classifica quanto mai ingenerosa per il team allenato da Roberto Fioretto, alla disperata ricerca di punti per non rimanere in fondo alla graduatoria e per cercare di dare una scrollata al poco gratificante ruolino di marcia che l’ha vista sinora soccombere sette volte su otto. Quasi scontato il quintetto iniziale, con l’esperta Nicolini e la giovane Niola a spartirsi la cabina di regia e a spaziare dal perimetro, la funambolica ala Rulli (top-scorer di squadra) a esaltarsi  viaggiando molto spesso in doppia-doppia facendo coppia con la pari ruolo Passon, mentre in area pitturata è la pivot Costa a mettere pressione alle lunghe avversarie.
Per Cagliari c’è attualmente poca gloria al tiro (38% da due, 21% dai sei metri e 75, 59% ai liberi con 48 punti realizzati di media): già con una difesa ad hoc, l’Interclub potrebbe già essere a metà dell’opera. Attenzione però ai cali di concentrazione, cercando di evitare che sia la Virtus a condurre i giochi e a “decidere” il clima più consono di gara.
Si gioca sabato 26 novembre alle ore 19.00 nell’impianto “PalaRestivo” del capoluogo sardo, arbitreranno i signori Pais di Sassari e Leoni di Como.
Letto 411 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli