Sabato, 30 Aprile 2011 13:39

Petrol Lavori, oggi gara-2 della semifinale play-off

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Giulia Fragiacomo Giulia Fragiacomo

Il rintocco di campane della Petrol Lavori Muggia

si è fatto ben sentire al termine di gara-1: il 64-32 con il quale le rivierasche si sono imposte contro Costamasnaga ha delineato a chiare tinte la volontà dell'Interclub di non lasciare nulla di intentato, dominando in lungo e in largo il match disputato ad Aquilinia.

C'è pochissimo tempo però per sedersi sugli allori, già questa sera è prevista la rivincita in terra lecchese e per le ragazze muggesane l'obiettivo è quanto mai chiaro: chiudere la serie a Costa permetterebbe l'accesso alla finale, in un momento in cui la Petrol Lavori dovrà ancora far a meno di Samantha Cergol (la febbre continua a tenerla lontana dal parquet) e dove i piccoli acciacchi stanno rendendo la vita problematica a qualche giocatrice del roster.
Muggia arriva al match in Lombardia con dati eccellenti dalla partita di giovedì sera: i 32 punti totali concessi alle avversarie, il dominio a rimbalzo sotto i tabelloni (con grandi protagoniste Palliotto, Cumbat e Borroni, capaci di catturare 36 rimbalzi in tutto) e la capacità di tenere la miglior giocatrice di Costamasnaga (nella fattispecie, Tagliabue) a quota zero nel tabellino, ha senza dubbio una valenza importante: difficilmente le cose andranno nella stessa medesima maniera di gara-1 e servirà nuovamente il 120% sul campo per riuscire ad andare sul definitivo 2-0.

Coach Matija Jogan, prima della gara, approfitta per fare il punto della situazione: “Dobbiamo andare in trasferta con lo spirito giusto, sapendo della nostra forza ma ben consci che dovremo affrontare un altro tipo di partita. Scordiamoci del risultato di giovedi in tutto e per tutto e partiamo da zero: saremo nuovamente senza Samantha ed è inutile sottolineare l' importanza che ricopre nella nostra squadra.
Abbiamo basato l'allenamento di ieri sullo scarico fisico, perfezionando alcune situazioni offensive e difensive che si sono presentate due giorni or sono. Se sapremo giocare a modo nostro, con l'intensità che ci contraddistingue e con lo spitrito di sacrificio di tutte, possiamo raggiungere la finale già stasera. Sono fiducioso e so che le ragazze daranno di nuovo il massimo”.

Si gioca alla palestra comunale di Via Verdi a Costa Masnaga (LC), palla a due alle ore 21.

 

Alessandro Asta
Addetto Stampa 1° squadra Petrol Lavori Muggia

Letto 471 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli