Sabato, 26 Novembre 2011 21:40

Petrol Lavori, successo a Cagliari. Sgt batte Pordenone

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Annalisa Borroni Annalisa Borroni
Muggia sbanca il difficile campo di Cagliari e conquista due punti di platino

per la propria salvezza: in Sardegna la Petrol Lavori vince per 61-68 in un match tirato sino alla fine, magari non giocato benissimo ma contrassegnato da una fondamentale dose di maturità da parte delle rivierasche che in questo modo vedono ancor più lontano il fondo classifica.

Partenza assolutamente incoraggiante per le ragazze di Matija Jogan, già avanti di sette nei primi due minuti con i punti di Palliotto e Primossi: su un eloquente 0-9 esterno Cagliari si ridesta, prima riavvicinandosi a distanza minima all'8' (15-16, bene la sarda Nicolini che si rivelerà la migliore delle sue) e riuscendo poi a mettere la freccia nel finale di frazione, col primo vantaggio della Virtus sul 20-19 su cui Muggia paga una difesa mediocre in questo frangente.

Autentico tira-e-molla nel corso del secondo quarto, con micro-vantaggi da ambo le parti: l'Interclub mette gran parte delle proprie giocatrici a referto (ben sette su dieci) e chiude la prima metà gara sul 33-36, approfittando di un colpo di coda nel finale con Borroni e Jessica Cergol a segnare i canestri del +3. Muggia tenta di allungare alla ripresa delle ostilità, volando a otto lunghezze di vantaggio (34-42), Cagliari però non demorde e, prima con Rulli e poi ancora con Nicolini, impatta a quota 48 alla penultima sirena: si arriva in perfetto equilibrio sino agli ultimi istanti di gara, con la Petrol Lavori che trova un'immensa capitana Borroni a togliere le castagne dal fuoco. Suoi gli otto punti consecutivi della staffa (per un totale di 25 in totale), a coronare una vittoria importante e meritata per le rivierasche.

A.T.S. Energia Virtus Cagliari-Petrol Lavori Muggia 61-68 (20-19, 33-36, 48-48)

A.T.S. Energia Virtus Cagliari: Nicolini 23, Dettori, Fava 9, Rulli 16, Mastio, Meloni n.e., Niola 4, Lusso n.e, Costa 7, Passon 2. All. Fioretto

Petrol Lavori Muggia: Meola 2, Borroni 26, S.Cergol 12, Cumbat 5, Primossi 3, J.Cergol 13, Fragiacomo 2, Cossutta, Palliotto 5, Gabrovsek. All.Jogan

 

E vince anche la Sgt che in casa batte Pordenone chiudendo sul 58-41 in una gara che ha visto le ospiti in vantaggio soltanto nel primo quarto.

SGT                      58

PORDENONE    41

10-15; 31-23; 46-34

SGT: Castelletto 1, Mosetti 6, Bossi 18, M. Miccoli 3, Gantar 4, Lucia 4, Policastro 7, Bianco 2, Cerigioni 9, C. Miccoli 4. All. Giuliani.

PORDENONE: Pianezzola 3, Bozza 1, Serena 3, De Pol 7, Guerra, Callegaro 6, Covre, Perisan, Trevisani 13, Pivetta 8. All. Consonni.

Letto 590 volte Ultima modifica il Lunedì, 28 Novembre 2011 14:07

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli