Domenica, 18 Dicembre 2011 13:41

Petrol Lavori, terza vittoria di fila

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Jessica Cergol Jessica Cergol
Terza vittoria di fila, di cui la settima su undici partite sinora disputate:
sarebbe un po' eufemistico parlare di un cammino da semplice neo-promossa di Muggia. La truppa di Matija Jogan non fa sconti nemmeno a Collegno che, pur con generosità, è costretta a issare bandiera bianca ad Aquilinia: finisce 75-65 per l'Interclub, in una partita decisamente non facile in cui c'è il solito e tradizionale marchio di fabbrica rivierasco nella conquista di altri due punti. Attendendo il recupero di mercoledì prossimo contro Alghero, la Petrol Lavori vola a quota 14 in classifica, sempre più lontano dal fondo del barile e con un quinto posto (provvisoriamente condiviso con Udine) che fa brillare gli occhi ai tifosi.

Difese sicuramente non eccelse (e, allo stesso tempo, molto fallose) caratterizzano un primo quarto con tante gite in lunetta da ambo le parti del campo. Muggia riesce a tenere la testa avanti nel primo quarto grazie a Samantha Cergol (6 punti in avvio) e alla solidità di Gabrovsek sotto i tabelloni. Sul 17-16, Collegno perde per espulsione il coach Frigerio (doppio fallo tecnico in poco meno di cento secondi) ma trova un paio di azioni importanti da Quarta che porta le Officine Gaudino avanti di tre (20-23). La Petrol Lavori sembra sonnecchiare, ma l'esplosione improvvisa di Jessica Cergol, con due triple consecutive, ridà ossigeno alle padrone di casa, prima sul +5 (33-28) poi sul +11 con un finale positivo alla seconda sirena.

La partita sembra mettersi in discesa per Muggia, ancora con Gabrovsek che domina l'area pitturata ospite a suon di rimbalzi e facili appoggi a canestro: il divario rimane importante a dieci dalla fine (60-47) ma l'Interclub molla temporaneamente la presa e le piemontesi si rituffano in piena partita prima con Montanaro, poi con Domizi. Collegno arriva sino a -5 (62-57) è Borroni (con bomba siderale da lontanissimo) ma soprattutto Jessica Cergol (che, alla faccia della sindrome influenzale degli scorsi giorni, chiuderà a quota 27 punti e con l'alloro di MVP di giornata) a calare il sipario sul match.

Petrol Lavori Muggia-Officine Gaudino Collegno 75-65 (17-16, 39-28, 60-47)

Petrol Lavori Muggia: Meola, Borroni 11, S.Cergol 13, Cumbat, Primossi 3, J.Cergol 27, Fragiacomo 1, Cossutta, Palliotto 4, Gabrovsek 16. All. Jogan

Office Gaudino Collegno: Santuz 4, Simonetti n.e., Montanaro 16, Pignetti 12, Coen 5, Domizi 9, Bonetti 2, Gambino 2, Quarta 15, Salvini ne. All. Frigerio
Letto 407 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli