Domenica, 11 Marzo 2018 12:44

Serie B femminile, Interclub devastante

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Cinquanta punti di differenza tra Interclub e Mirano.

Questo l'esito del parquet con le muggesane che continuano nella loro folle corsa raggiungendo così la vittoria numero 21 consecutiva.

 

L'Oma supera Padova e rimane in corsa per i play-off. Ko ancora la Sgt.

I tabellini.

Oma Emt-Cadelfa Padova 58-53 (14-11, 29-26, 37-39)
Emt: Cattaruzza ne, Milic 16, Castelletto 11, Filippas 3, Tence, Abrami 2, Samez 9, Volpe 4, Sacchi 6, A. Policastro 7, C. Manin, Tiberio. All. Jogan.

Polyglass Ponzano-Sgt Omnia Costruzioni 67-50 (23-9, 38-19, 46-38)
Sgt: Zacchigna 13, Prodan, Vesnaver 9, Zudetich 5, Puzzer, Città 2, Rosin 4, Tonsa, Nardella 15, Castellan 2, Gelleti. All. Longhin.

 

Interclub Borgo di Porto San Rocco Muggia - Ongarato Mirano 81-31 (20-6;41-16;57-25)
Interclub Borgo di Porto San Rocco Muggia: Cumbat 6, Ianezic 5, Silli 13, Battistel 4, Mervich 5, Bianchini 5, Predonzani 8, Dimitrijevic 9, Fumis 6, Miccoli 20. All.: Mura
Ongarato Mirano: Tasca E. 2, Calzavara, Carraro, De Piccoli 2, Scattolin 2, Zizola 9, Novara 3, Tasca B. 8, Papa, Rampin 5, Boschiero. All.: De Faveri

Netta affermazione dell'Interclub Borgo di Porto San Rocco nella sfida testa-coda che ha visto le rivierasche opposte all'Ongarato Mirano, troppa è stata la differenza in una partita senza storia dominata fin da subito dalla formazione di casa che ha preso le redini del gioco già nel primo quarto per poi allungare e chiudere la pratica anzitempo.
L'intensità difensiva da parte di Muggia è stata totale sin dall'inizio e questo ha visto fiaccare, soprattutto sul piano mentale, l'avversaria che ben poco ha potuto fare dinanzi alla superiorità espressa dalle rivierasche nell'arco dei 40' in un monologo dove l'Interclub ha incrementato progressivamente il proprio vantaggio sino a toccare il +50 (81-31) alla sirena finale.
Una vittoria, la ventunesima consecutiva, importante soprattutto per la classifica visto che rimanda nuovamente le muggesane alla vetta solitaria della graduatoria (Bolzano ha osservato il turno di riposo previsto dal calendario, n.d.r.) a tre giornate dalla conclusione della regular season con l'Interclub che nell'ordine dovrà affrontare Treviso, Rovigo e Casarsa prima di tuffarsi nei play-off promozione.
“Venivamo da una settimana complicata -spiega coach Mura- in quanto non ci siamo allenati al meglio, ma devo dire che le ragazze hanno approcciato l'incontro con il piglio giusto grazie soprattutto ad un'ottima intensità difensiva nei primi 15' che ci ha consentito di prendere un ampio margine sull'avversaria, l'unico neo va ricercato nell'avvio del terzo quarto dove abbiamo tirato un po' troppo da fuori provando meno altre soluzioni ma subito vi abbiamo posto rimedio.
I miei complimenti vanno rivolti a tutto il gruppo e in modo particolare a Predonzani, classe 2001, per la buona prestazione fornita”.

Letto 198 volte Ultima modifica il Domenica, 11 Marzo 2018 20:19

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi commenti agli articoli