Sabato, 20 Agosto 2011 22:11

Bor, arriva lo sloveno Marko Meden

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Marko Meden con la maglia del Kraski Zidar Marko Meden con la maglia del Kraski Zidar
Rinforzo per il Bor: arriva da Sesana in una doppia veste Marko Meden.
Classe 1986, per otto anni play-maker del Kraski Zidar in Prima e poi in Seconda lega slovena, approda al Primo maggio come giocatore del Bor Radenska ed istruttore di uno dei gruppi del minibasket. Marko è infatti diplomando alla Facoltà di educazione sportiva dell’Università di Lubiana e già da diverse stagioni è a capo della società Poskokec, movimento che cura l’educazione motoria di oltre 500 bambini di tutto il Carso sloveno. Inoltre ha lavorato con i giovanissimi anche nella capitale durante gli anni dell’università. Potrà così unire la propria specializzazione nel lavoro con i bambini all’ottimo progetto che già sta portando avanti nelle ultime stagioni Karin Malalan. Nel primo anno di collaborazione con il Bor guiderà il gruppo più giovane di minicestisti delle annate 2004/2005, ma in società si confida diventi nelle prossime stagioni una delle colonne del lavoro con i cestisti in erba di Guardiella. Per quanto riguarda l’impegno con la prima squadra del Bor Radenska, invece, Marko (184 cm) raggiunge il proprio compaesano Boban Popovič e va a completare e rinforzare il roster, che per il resto è stato confermato quasi in toto rispetto al campionato passato. Non senza amarezza ha dovuto prendere atto della rinuncia da parte della sua società madre alla seconda lega slovena (alla fine dovrebbe giocare nell’ultima serie). Al Bor sarebbe comunque venuto ad allenare i più piccini, ma nel caso di partecipazione della sua storica squadra al campionato, nel quale l'altr'anno ha contribuito ad un prestigioso terzo posto, sarebbe rimasto al suo posto a Sesana.
Letto 627 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli