Lunedì, 22 Marzo 2010 15:20

C dilettanti, Jadran ancora sconfitto

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Jadran Trieste ancora al palo in classifica:

 

neanche il cambio di panchina (Peter Brumen al posto di coach Grbac, esonerato in settimana) provoca uno scossone in quanto a risultati per la formazione dell'Altipiano Carsico.
Contro San Vendemiano, i plavi iniziano bene praticando il credo di coach Brumen, ovvero basket difensivo: i padroni di casa segnano appena 13 punti in dieci minuti e lo Jadran riesce a chiudere il primo periodo avanti di tre punti. Non passa molto, però, ed i vari Melitca (15 punti con 5/6 dal campo e 5/8 ai liberi) e Simoni (2/3 da due, 2/4 da tre, 7 rimbalzi, 4 recuperi e 2 assist) innestino la quinta marcia: Jadran alle corde e +10 per San Vendemiano all'intervallo.
La formazione di Brumen tenta di rispondere con i punti di Sasa Ferfoglia (6/9 al tiro, 3 recuperi e 4 assist) e Peter Sosic (5/7 da due, 1/2 da tre, 4/4 ai liberi): sotto canestro, c'è la presenza di Peter Franco, che pur non segnando strappa 14 rimbalzi ed affibbia 2 stoppate. Alla terza sirena i veneti sono ancora avanti di otto lunghezze: un risultato che non varierà di molto, perchè nel quarto periodo i locali tengono duro e vanno a vincere 67-57.


SAN VENDEMIANO 67
JADRAN TRIESTE 57
SAN VENDEMIANO: Modolo 2, Gherardini 1, Lena 5, Simoni 10, Brusamarello 7, Giomo 8, Pin Dal Ros 8, Metlika 15, Lot 9, Zambon 2. Coach Torazza.
JADRAN QUBIK CAFFE’: Vitez 3, Slavec 2, Sasa Ferfoglia 17, Marusic 8, Sosic 17, Franco, Semec 1, Malalan 2, Coco 7. Coach Brumen.
ARBITRI: Russo di Felino (Parma) e Cossu di Noceto (Parma).
NOTE 13-16, 37-27, 48-40

Letto 511 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli