Lunedì, 24 Maggio 2010 13:22

C2 maschile, Bor salvo

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Niko Stokelj Niko Stokelj

E anche l'ultima squadra triestina impegnata nella C2 archivia la propria stagione:

 

stiamo parlando del Bor Radenska di Lucio Martini, che ha dovuto lottare per tre incontri con la Collinare Fagagna sponsorizzata Ellegrafiche per evitare di cadere in Serie D.
Un turno di playout davvero duro, dove i friulani hanno mostrato caparbietà e carattere, oltre che gioco fisico e duro: dopo il secondo incontro, perso 60-79 in quel di Fagagna, i triestini avevano dovuto subire le squalifiche di Pertot (tre turni) e Krizman (un turno, ma la società ha pagato l'ammenda e dunque il play è andato regolarmente in campo).
Nel terzo e decisivo incontro, grande affluenza di pubblico al Primo Maggio; Fagagna inizia però bene, con Bellina incisivo in attacco sotto canestro. Per il Bor, buona circolazione di palla ma il primo periodo finisce  a meno uno. La formazione locale si passa il pallone, e con una discreta difesa riesce a limitare l'attacco di Salvio: nel secondo quarto il parziale recita 21-16 per il Bor, che va all'intervallo con quattro punti di vantaggio.
"Mike" Marega tiene a galla i suoi, con le sue iniziative vicino a canestro, ma nel terzo quarto si vede il Bor migliore: tra un'iniziativa di Sila e la presenza di Stokelj, i triestini vanno anche sul 55-45. Potrebbe essere il break decisivo, ma la formazione locale inizia a tirare troppo da fuori e Fagagna si avvicina nuovamente.
Nell'ultimo periodo, due triple di Crevatin e di Miko Madonia chiudono ogni discorso ad un paio di minuti dalla fine: la Ellegrafiche si piega e nel finale il Bor dilaga anche a +16, per poi chiudere sull'84-75. Salvezza raggiunta per la formazione di Martini, che dopo un difficile avvio di campionato è riuscita a mantenere la C2.

Bor Radenska - Fagagna 84:75 (22:23, 43:39, 62:59)

BOR: Bole 3 (-, 0:1, 1:2), Crevatin 17 (4:4, 2:2, 3:6), Alberti 5 (1:2, 2:5, -), Madonia 9 (3:6, 0.1, 2:7), Krizman 10 (3:5, 2:5, 1:2), Pilat 4 (2:3, 1:1, -), Štokelj 11 (2:3, 3:4, 1:3), Šušteršič 6 (2:3, 2:4, 0:1), Bocciai 2 (0:2, 1:1, -), Zanini 3 (1:2, 1:2, -), Sila 14 (2:4, 3:3, 2:3), Manta. Coach Martini.


ELLEGRAFICHE COLLINARE FAGAGNA Secli, Clocchiatti 7, Mucignat 6, Moznich 8, Bardini 4, Gozzi 5, Bellina 18, Faella, Boaro 11, Marega 16. Coach Salvio 

Letto 752 volte Ultima modifica il Martedì, 25 Maggio 2010 12:45

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli