Domenica, 03 Febbraio 2013 10:24

Dnc, Jadran ko in casa contro Conegliano. Servolana travolta a Marghera

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
DNC GIRONE C - 16° TURNO
JADRAN FRANCO ROBERT TRIESTE 53
VIGOR BASKET HESPERIA CONEGLIANO 60


(17-18, 15-11, 7-4, 14-27)
JADRAN FRANCO ROBERT TRIESTE: D. Batich 18, Ban 8, Malalan 11, Franco 6, Spigaglia 3, De Petris, Slavec 3, Marusic 4, M. Batich, Bernetic. Coach Mura
VIGOR BASKET HESPERIA CONEGLIANO: Cinganotto 12, Mattiello 19, Dal Pos 8, Mariani 4, El Sissy, Terrin 15, Bortolini 2, Nardin, A. Casagrande, L. Casagrande n.e. Coach Sfriso
ARBITRI: De Pasquale di Cesena e Toffanin di Ferrara.
NOTE Tiri da 2: Jadran 12/29, Conegliano 11/36. Tiri da 3: Jadran 9/23, Conegliano 1/18. Tiri liberi: Jadran 4/11, Conegliano 17/24. Usciti per 5 falli: Spigaglia, Marusic. Valutazione di squadra: Jadran 49, Conegliano 67. Palle recuperate e perse: Jadran 15 e 16, Conegliano 16 e 15. Assist: 10-2 per Jadran. Stoppate: 3-1 per lo Jadran. Rimbalzi: Jadran 38 (28 difensivi, 10 offensivi), Conegliano 35 (25 difensivi, 10 offensivi).
La sorpresa del girone Conegliano (quinta) sbanca Opicina e arriva a -2 dallo Jadran.

 

GIANTS BASKET LADURNER MARGHERA 101
SERVOLANA O.F.M. LUSSETTI TRIESTE 78
(33-20, 50-48, 81-53)
GIANTS BASKET LADURNER MARGHERA: Massini 22, Valente 3, Vit 16, Marini 21, Maffin 1, Cipolato 2, Pascon  16, Andreoni 3, Rigo, Delle Monache 17. Coach Rubini
SERVOLANA O.F.M. LUSSETTI TRIESTE: Totis 9, Macoratti 15, Palombita 12, Cerniz 8, Godina 24, La Sorte Ferhatbegovic 4, Sculin 6, Zacchigna n.e., Norbedo n.e., Gori n.e. Coach Krizman
ARBITRI: Menegalli di Grezzana (Verona) e Ferrarese di Montegrotto Terme (Padova).

"Mission impossible" per la Servolana Ofm Lussetti visto che si presenta a Marghera senza cinque elementi (infortuni e influenza) e senza coach Bisca, all'estero per lavoro. E Marghera la castiga con una prova regolare e su buoni livelli. "Ci siamo comportati in ogni caso bene - afferma il direttore sportivo del club triestino, Roberto Ciriello - A metà gara eravamo praticamente in parità e nel complesso abbiamo fornito una buona prestazione nonostante tutto. C'è stato il picco di un veterano come Godina, che ha realizzato 24 punti, ma ciò, che ci fa più piacere, è quanto fornito dai tre 1995 Macoratti, Sculin e Cerniz. E non solo a livello di punti segnati. Proprio per questo possiamo dire di essere contenti anche così".

Letto 541 volte Ultima modifica il Domenica, 03 Febbraio 2013 20:08

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli