Domenica, 17 Febbraio 2013 09:25

Dnc, Jadran ok contro Padova. Servolana battuta a Oderzo

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
DNC GIRONE C - 18° TURNO
JADRAN FRANCO ROBERT TRIESTE 70
A.S.D. 3P CRM PADOVA 63


(20-17, 45-32, 59-41)
JADRAN FRANCO ROBERT TRIESTE: M. Batich 4, Malalan 9, Spigaglia 7, De Petris 9, Ban 14, Slavec, D. Batich 12, Franco, Marusic 15, Bernetic. Coach Mura
A.S.D. 3P CRM PADOVA: Vendraminel 2, Taffara 6, Silvestri 7, Germani 21, Bersani 4, Maretto 9, Butera 3, Vettore 5, Bombace 6, Pagnin. Coach Benettollo
ARBITRI: De Tata di Pordenone e Rivron di Gradisca di Isonzo.
NOTE Tiri da 2: Jadran 20/41, Padova 21/40. Tiri da 3: Jadran 5/22, Padova 4/19. Tiri liberi: Jadran 15/20, Padova 9/18. Rimbalzi: Jadran 43 (29 difensivi, 14 offensivi), Padova 33 (26 difensivi, 7 offensivi). Palle perse e recuperate: Jadran 13 e 14, Padova 14 e 13. Valutazione di squadra: Jadran 81, Padova 56. Assist: 9-6 per Jadran. Nessuno uscito per 5 falli.

Lo Jadran continua la sua marcia nei quartieri nobili non senza delle difficoltà, battendo Padova (penultimo e affamato di punti).

 

COE ELETTRONICA BASKET ODERZO 78
SERVOLANA O.F.M. LUSSETTI TRIESTE 72
(18-19, 39-32, 64-46)
COE ELETTRONICA BASKET ODERZO: Sottana 13, Tridente 3, Braidot 20, Menegon 8, Da Dalt 4, Dal Magro 16, Zaupa 2, Vettori 3, Cescon, Casonato 9. Coach Padovan
SERVOLANA O.F.M. LUSSETTI TRIESTE: Cerniz 13, Crevatin 12, Macoratti, Palombita 9, Totis 16, Pobega 8, Zacchigna n.e., Godina 9, Moschioni 3, Ferhatbegovic La Sorte 2. Coach Bisca
ARBITRI: Raffaello Fasoli di Bussolengo (Verona) e Giulia Montecchi di Zanè (Vicenza).
NOTE Tiri da 2: Oderzo 12/28, Servolana 21/45. Tiri da 3: Oderzo 12/32, Servolana 6/14. Tiri liberi: Oderzo 18/26, Servolana 12/17. Rimbalzi: Oderzo 32, Servolana 41. Usciti per 5 falli: Pobega e Godina. Valutazione di squadra: Oderzo 88, Servolana 70.

Oderzo continua ad annusare l'aria salutare dei quartieri nobili, imponendo l'ennesimo stop stagionale - in occasione della quinta di ritorno del girone C di Dnc - a una Servolana Lussetti sempre ultima e alle prese con defezioni sia in partita sia durante gli allenamenti. I veneti hanno tenuto a lungo il pallino del gioco, raggiungendo il +18 nel terzo quarto. Poi i triestini hanno attuato una difesa più aggressiva e si sono fatti sentire in attacco con Totis, il più grintoso al pari di Ferhatbegovic La Sorte (da segnalare anche un 4/4 da due di Pobega). Proprio Ferhatbegovic La Sorte ha realizzato il canestro del meno due giuliano, ma un episodio dubbio su Palombita ha negato agli ospiti il canestro del pareggio e la successiva bomba dei padroni di casa ha regalato loro il pass per il successo. "Ci siamo espressi sicuramente meglio rispetto alla precedente partita - afferma il coach "alabardato" Stefano Bisca - C'è stata una reazione da parte della squadra, che è rientrata bene sul 68-64 con una zona press dopo lo svantaggio accusato e oscillante tra i 15 e i 18 punti. Oderzo, però, è stata brava a chiudere in certe occasioni". E uno dei più esperti (per quanto momentaneamente acciaccato) in casa Servolana, Matteo Zanini, commenta: "La situazione si fa sempre più in salita visto che mancano meno partite alla fine, ma le possibilità per rientrare ci sarebbero. Dobbiamo sfruttare bene i prossimi scontri diretti con San Vendemiano, Cormons e 3P Padova anche se ci mancherà Polvi, che ha terminato la stagione a causa di un ginocchio ko".

Letto 559 volte Ultima modifica il Domenica, 17 Febbraio 2013 21:06

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli