Sabato, 11 Gennaio 2014 22:11

Dnc, super Ban: lo Jadran supera Gorizia

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Lo Jadran Franco Robert si aggiudica anche il derby di ritorno,
ma all'Isogas Ardita Gorizia va concesso sicuramente l'onore delle armi. Gli ospiti forniscono in ogni caso una prova positiva, anche se i triestini (grazie a una difesa intensa e concentrata, a cui dà un contributo prezioso il giovane Ridolfi) riescono a tenere il miglior attacco del girone di dieci punti sotto alla sua media abituale. I triestini, insomma, riescono a far valere - come nella precedente uscita - il buon lavoro in allenamento fatto dalla pausa in poi. Decivisi per i giuliani Ban e Daniel Batich, autori rispettivamente di 27 e 19 punti e di buone giocate al servizio dei compagni di squadra. Lo Jadran parte bene con un parziale di 7-1 e i ragazzi di coach D'Amelio riducono lo svantaggio, chiudendo i primi 10' sotto di 2. Al 5' del secondo quarto si è sul 15-15, preludio di un break goriziano che vale il +6 per gli sconfitti. In 3' i vincitori recuperano e vanno alla pausa sul -1, ma con Malalan e De Petris gravati di 4 falli. Si riprende con un botta e risposta continuo per 5' e solo nel finale di terzo round lo Jadran allunga parzialmente. I plavi piazzano due strappi, entrambi rintuzzati e - grazie al terzo - arrivano sul +10. Gorizia accorcia sul -5, ma lo Jadran segna subito, allunga il passo e la difesa fa il resto.
Il tabellino.
JADRAN FRANCO ROBERT 72
ISOGAS ARDITA GORIZIA    63

(15-13, 29-30, 50-44)
JADRAN FRANCO ROBERT: D. Batich 19, Ban 27, De Petris 13, P. Franco 3, Malalan 6, M. Batich, Slavec, Marusic, Leghissa n.e., Ridolfi 4. Coach Mura
ISOGAS ARDITA GORIZIA: Baccino 12, Franz 7, Manservisi 10, Fornasari, A. Franco 13, Basile 8, Casagrande 6, Luppino 7, Braida n.e., Maghet n.e. Coach D'Amelio
ARBITRI: Giulia Sartori di Arsiè (Belluno) e Sergio Figus di Pasian di Prato (Udine).
Letto 430 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli