Martedì, 25 Novembre 2014 14:33

Don Bosco, facile per l'Under 15. Arrendevole l'Under 14

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Così il fine settimana del Don Bosco Eppinger.

PRONOSTICO RISPETTATO PER L'EPPINGER DON BOSCO TRIESTE IN C2

Una domenica tranquilla per l'Eppinger Don Bosco Trieste: nell'inedito posticipo domenicale al PalaBunker, i ragazzi di Marco Legovich conquistano un'altra vittoria e si impongono 69-54 contro la giovanissima Ubc Udine di Massimo Bredeon. Altra prestazione positiva per il collettivo salesiano, che deve ancora rinunciare a Nicola Gordini ed a coach Luca Daris (secondo turno di squalifica scontato per il capoallenatore): un match controllato piuttosto agevolmente eccezion fatta per i primi minuti di apertura, nella più classica delle fasi di studio. E' Davide Pecchi che infila sette punti praticamente consecutivi che danno il “la” all'allungo della compagine di casa: +7 dopo dieci minuti di gioco e la fluidità generale con cui i salesiani riescono a giocare mette in difficoltà il Latte Carso.La squadra di Bredeon ci mette grinta e volontà, ma non riesce ad impensierire più di tanto gli avversari: un paio di canestri di Bacchin e Santini fanno vedere che il talento c'è sicuramente, ma dall'altra parte la solidità del Don Bosco rende impossibile la rimonta. A +16 dopo venti minuti, i triestini hanno il merito di non mollare mai e non avere particolari cali di tensione: la difesa è buona e concede poco ai friulani, che vanno a meno venti durante la ripresa. Coach Legovich dà parecchio spazio al trio di giovani Dalle Vedove – Pecchi – Panarella, ottenendo buonissime risposte: minutaggio distribuito per tutti, con la possibilità di far riposare i veterani e riuscire comunque a ottenere la vittoria, sotto gli applausi scroscianti del PalaBunker di Via dell'Istria. Nel finale, il Latte Carso riesce a rosicchiare qualche lunghezza, ma il punteggio non è mai in discussione e il match si conclude con un 69-54 a favore dell'Eppinger Don Bosco Trieste.

DON BOSCO TRIESTE – UBC UDINE 69 - 54
Eppinger Don Bosco Trieste: Carlin 10, Gilleri, Spangaro 4, Dalle Vedove 3, Zanini 11, Schina 15, Catenacci 10, Tropea 5, Panarella 4, Giuliani, Pecchi 7. All. Legovich
Latte Carso Ubc Udine: Vischi ne, Floreani 5, Gaspari 1, Bacchin 12, Bulian, Trevisini 7, Santini 12, Feruglio 6, Gambaro 3, Maran 2, Tirelli 6. All. Bredeon
Parziali: 18-11; 44-28; 57-36
Arbitri: Cristofoli di San Pier d'Isonzo e Pulvirenti di Ronchi dei Legionari


DON BOSCO UNDER 13 FEMMINILE: +20 CONTRO LO SPORTING CLUB UDINE

Il Don Bosco Trieste si “prende” il derby contro lo Sporting Club Udine con un perentorio +20: bella vittoria al PalaBunker per il team di Cinzia Pelizon, che domina i quaranta minuti contro le arancioni friulane. Una partenza decisamente concentrata per il team salesiano, che con un 17-4 nel primo quarto mette fin da subito le cose in chiaro: il trio Peretti – Santoro – Kucic (36 punti in tre) conduce per mano la squadra, trascinandola fino al 34-11 dell'intervallo. Udine, dal canto suo, cerca di rispondere come può, ma la grande difesa messa in campo dal Don Bosco e la grinta infusa da coach Pelizon fanno la differenza. Appena 11 i punti concessi in 20 minuti di gioco a Udine, che nella ripresa non riesce a star dietro alle padrone di casa: intensità e concentrazione per tutto il match caratterizzano la prova di Peretti e compagne, che alla fine vincono con un rotondo ventello di scarto. Il finale recita 50-30, coronando un'altra bella prestazione per il team triestino: vincere un derby fa sempre piacere.

DON BOSCO TRIESTE – SPORTING CLUB UDINE B 50-30

Don Bosco Trieste: Carini 2, Sferza D. 4, Sferza G. 2, Peretti 13, Tobau 2, Kucic 10, Cepar, Grassi 4, Franca 2, Santoro 13. All. Pelizon
Sporting Club Udine B: Vignando, Vidoni, Muneretto 5, Brunesso 3, Erl 4, Cincotti 2, Diabate, Orzan 2, Bortolotti 4, Pontelli 4, Zaneri 2. All. Fabbro
Parziali: 17-4; 34-11; 46-18


DON BOSCO UNDER 14: ATTEGGIAMENTO ARRENDEVOLE A MONFALCONE

Netta sconfitta per il Don Bosco Under 14 di Matteo Buna in quel di Monfalcone: al cospetto della Falconstar, i salesiani perdono 82-41, doppiati nel punteggio e sotto fin dal primo periodo. Nessun problema, per i cantierini, nel mettersi il referto rosa in tasca: l'atteggiamento un po' troppo arrendevole dei triestini ha dato il via libera a Carini e soci, che non hanno avuto alcun problema nell'accelerare fin dal primo quarto. Avanti 19-8 dopo dieci minuti, nella seconda frazione i padroni di casa infliggono un parziale pesantissimo ai salesiani, che dal canto loro non riescono a rispondere: i soli Esposito e Venier non bastano per reggere l'impatto e all'intervallo lungo la partita è già in ghiacciaia. La ripresa serve solamente per mettere a posto le cifre individuali e dare spazio a tutti gli effettivi di ambo le formazioni. Alla fine i monfalconesi arrivano a quota 82, infliggendo quaranta punti di scarto alla compagine triestina; coach Buna, a fine match, commenta in questa maniera la partita: “atteggiamento effettivamente troppo passivo, confidiamo nei prossimi impegni per migliorare il nostro approccio e toglierci qualche soddisfazione ulteriore”.

FALCONSTAR MONFALCONE – DON BOSCO TRIESTE 82-41

Falconstar Monfalcone: Crocamo, Zuccolotto 12, Carini 22, Fumis 4, Soncin 16, Sepe 2, Barbariol, Feri 3, Fulizio 7, Sette, Vozza 9, Miccio 6. All. Tomasi
Don Bosco Trieste: Travisan, Convertino, Baroncini 2, Venier 11, Bressan 7, Dudine 3, Covelli 2,
Esposito 16, Poletti. All. Buna
Parziali: 19-8; 49-16; 68-26



DON BOSCO UNDER 15: TUTTO FACILE CONTRO IL DOM GORIZIA

Una trasferta più che fruttuosa per la formazione Under 15 del Don Bosco Trieste: i ragazzi di Michele Bertoni ritornano da Gorizia con i due punti in tasca ed un'affermazione netta, ottenuta dando ampio spazio a tutti gli effettivi della rosa. L'avversaria di turno, il Dom Gorizia, è un team composto da ragazzi fisicamente meno prestanti rispetto ai salesiani, che fin dal primo periodo impongono il loro gioco: netto il divario, tanto che il parziale di 2-21 del primo periodo è più che eloquente. Fin dai primi minuti la partita è a senso unico e non c'è mai dubbio nella vittoria salesiana: coach Bertoni ottiene prove in doppia cifra da Ianezic, Gesù, Longo e Merandino, con altri tre giocatori vicini ai dieci punti. Alla fine, l'allenatore salesiano commenta in questa maniera la prestazione dei suoi: “questo match ci è servito per preparare lo scontro di domenica prossima, che ci vedrà opposti allo Jadran in casa al PalaBunker. Lì, dovremo dare il massimo per vincere, perchè ne abbiamo tutte le possibilità”.

DOM – DON BOSCO TRIESTE 22-81

Don Bosco Trieste: Beltrami 2, Ferrante, Hering 8, Vigini 8, Longo 11, Ianezic 18, Devetak 2, Merandino 10, Gesù 14, Pavan 8.
Parziali: 2-21; 7-35;16-56
Letto 596 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli