Domenica, 07 Novembre 2010 13:11

Jadran, stop casalingo contro Codroipo

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Foto Antonio Barzelogna Foto Antonio Barzelogna

Seconda vittoria stagionale per la Bluenergy Codroipese, che sbanca il palasport Aldo Cova di Opicina

con un 64-52 ai danni dello Jadran Qubik Caffè (alla seconda sconfitta, tra l’altro consecutiva). La partita si decide proprio nell’ultimo quarto quando la voglia di rimonta dei friulani viene premiata. I padroni di casa, infatti, sono avanti fino all’inizio del quarto e ultimo “round”. Autori di una prova onesta (senza insomma acuti particolari), i triestini hanno un margine di vantaggio, che varia dai 2 ai 7 punti e passa per il +10 del terzo atto. Il distacco tra le due squadre va insomma a sprazzi. All’inizio dell’ultimo set i carsolini conducono 51-47 e poi vanno in black-out totale sul versante offensivo. Sbagliano tutto il possibile in attacco, peccando – con tutti indistintamente - sia ai liberi sia da sotto sia dalla media/lunga distanza. La loro luce si spegne, tra l’altro, quando esce per infortunio Slavec, colpito involontariamente da una ginocchiata sulla gamba d’appoggio nel momento di massima tensione in un terzo tempo atto a concludere un contropiede. Gli ospiti aumentano la loro pressione anche dal perimetro e hanno un atteggiamento più determinato a rimbalzo. Tolgono così l’illusione del successo agli avversari, adattandosi meglio pure al metro arbitrale. E nell’ultimo tempo segnano complessivamente 21 punti contro i tre degli sconfitti (un canestro da 2 e un libero). Il tabellino.

JADRAN QUBIK CAFFE’ 52
BLUENERGY CODROIPO 64
JADRAN QUBIK CAFFE’: Tommasin 12, Ban 13, Slavec 7, Scherl n.e., Marussic n.e., Franco 3, Floridan n.e., Bernetic n.e., Malalan 14, Cohen 3. Coach Vatovec
BLUENERGY CODROIPO: Nata 8, Sappa, Serrao 13, Antena 11, Marelli 4, Umberto Nobile 7, Bonolli 5, Pontisso 6, Deana 10, Vittorio Nobile. Coach Montena
ARBITRI: De Tata di Pordenone e Rizzi di Gorizia.
NOTE Quarti: 18-14, 16-18, 15-11, 3-21.

 

Letto 535 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli