Sabato, 14 Marzo 2015 22:03

Serie B, a Desio altro scontro diretto perso dallo Jadran

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Un'immagine della gara d'andata Un'immagine della gara d'andata

Un altro scontro diretto andato in fumo.

La cenerentola Jadran Franco Robert cade malamente a Desio, dove se l'è vista con la terz'ultima del girone B di serie B nell'ambito del venticinquesimo turno. I triestini, reduci da due week-end di "motori spenti" (il primo per il riposo imposto a ogni squadra dal calendario, il secondo per la sosta di campionato), non mostrato il furore agonistico e la determinazione necessari per salvarsi. Ingredienti che invece avevano i brianzoli, nuovamente scatenati al tiro - come all'andata - contro i giuliani. Solamente da tre fanno registrare un 13/25, mentre gli sconfitti chiudono con un 2/17. Il solo Malalan si sbatte in casa-Jadran; Peter Franco fa quello che l'età gli concede e De Petris è almeno volonteroso; Moruzzi non è ancora in condizione, Ridolfi in panca per onor di firma (causa infortunio) e gli altri sottotono.

 

Il tabellino.
 

 

RIMADESIO DESIO     82
JADRAN TRIESTE       54

(21-12, 45-25, 62-40)
RIMADESIO DESIO: Motta 8, Politi 12, Esposito 17, Marinò 4, Gallazzi 18, N. Villa 3, Meregalli 6, Bossola 4, Gatto 4, Corti 6. Coach Davide Villa
JADRAN FRANCO ROBERT TRIESTE: Ban 13, De Petris 10, Franco 2, Malalan 7, D. Batich 6, M. Batich 3, Ridolfi n.e., Moruzzi 2, Diviach 11, Zobec. Coach Walter Vatovec
ARBITRI: Poletti di Lambrugo (Como) e Maccagni di Erba (Como).

Letto 394 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli