Sabato, 02 Febbraio 2013 15:17

Serie C, Breg e Venezia Giulia ko. Bor espugna Monfalcone

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
BASKET SERIE C FVG
ANTICIPO 18° TURNO
VENEZIA GIULIA BASKET 75
UBC LATTE CARSO UDINE 79


(21-20, 19-20, 12-21, 23-18)
VENEZIA GIULIA BASKET: Carlin 20, Catenacci 7, Coretti 12, Marchesan 5, Spanghero n.e., Delise, Pieri 6, Losurdo n.e., Gordini 10, Monticolo 7, Scocchi 8. Coach Bartoli
UBC LATTE CARSO UDINE: Bellogi 10, Vischi 3, Pais 3, Chierchia 15, Molinaro n.e., Fazzi 5, Naglic 22, Gobbo 2, Bortoluzzi 10, Rovere 9. Coach Silvestri
ARBITRI: Fabris di Mossa e Pellicani di Ronchi dei Legionari.

La Cbu segna con una media costante nell'arco della gare (praticamente 20 punti a quarto), mentre il Venezia Giulia paga una brutta terza frazione e le assenze di due terminali offensivi molto importanti quali Schina (schiena) e Gianluca Pozzecco (messo ko durante la nottata precedente la gara da un'influenza intestinale). Per tre dei quattro round, però, i triestini danno tutto e se la giocano alla pari.

 

U.S. GORIZIANA 75
S.S.D. BREG 60
(16-12, 32-31, 54-47)
U.S. GORIZIANA: Calligaro n.e., Tomasi, Marcetic 17, Marini 4, Codric, Braidot, Delpin 22, Mocnik 15, Carcich 17, Giacomo Rosso. Coach Bortolotti
S.S.D. BREG: Schillani 8, Zobec, Sternat n.e., Gelleni, Semec 2, Nadlisek n.e., Cigliani 19, Kos 23, Gori 5, Alberto Grimaldi 3. Coach Kladnik
ARBITRI: Meneguzzi e Wassermann di Pordenone.

Colpo a sorpresa della "tranquilla" Goriziana ai danni della seconda forza del girone, frutto anche dei preziosi 15 rimbalzi di Giacomo Rosso. "Non fa niente, si va avanti senza problemi", il commento sereno del dirigente triestino Walter Mocor.

FALCONSTAR BASKET MONFALCONE 74
BOR RADENSKA TRIESTE 78
(24-20, 41-46, 55-62)
FALCONSTAR BASKET MONFALCONE: L. Quargnal 13, Cacciatori 16, M. Quargnal 13, Musig 1, Tessarol 8, Pinatti, Macaro 4, Fini, Fragiacomo, Budin 5, Franco 14. Coach Franceschin
BOR RADENSKA TRIESTE: Bole 8, Madonia 3, Favretto, Crevatin 12, Meden 18, Contento, Babich 5, Ghersevich, Zivic 22, Fumarola 10, Pertot, Devcic. Coach Popovic
ARBITRI: Alex Sacilotto di Montereale Valcellina e Chiara Corrias di Cordovado.

"Avevamo bisogno di certezze - afferma il direttore sportivo dei vincitori, Lucio Martini - e le abbiamo ottenute contro una delle squadre più forti del campionato, mai sconfitta in casa e capace di inanellare filotti importanti". Molto buono il debutto in casa Bor dell'ala Diego Zivic, ala di 198 centimetri classe 1976 con trascorsi professionistici (soprattutto in B1 con tappe tra le altre a Olbia, Bergamo, Torres, Firenze e Latina).

 

Letto 610 volte Ultima modifica il Domenica, 03 Febbraio 2013 10:27

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli