Sabato, 26 Marzo 2011 23:35

Serie C2, al Bor il derby con Muggia. Lussetti vincente, Breg ko

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il Bor si aggiudica il derby di serie C2 con il Muggia Venezia Giulia

mentre la Lussetti supera Udine. Il Breg per contro esce sconfitto dal campo dell'Ardita. I tabellini.
BOR RADENSKA 75
MUGGIA VENEZIA GIULIA 72

BOR RADENSKA: Bole 9, Madonia, Crevatin 4, Stokelj 17, Gallocchio, Babich 10, Burni 21, Medizza, Zanini 8, Pipan, Fumarola 6, Pertot. Coach Popovic
MUGGIA VENEZIA GIULIA: Carlin 12, Cumbat, Petronio 12, Marchesan, Schina 7, Delise 4, Pieri 3, Galaverna, Germani, Monticolo 18, Scocchi 16. Coach Mengucci
ARBITRI: Trombin di Cervignano del Friuli e Vatta di Trieste.
NOTE Quarti: 11-16, 30-29, 49-46.

 

GIANESINI ARDITA  76
BREG                           54
Quarti: 25 – 13, 41 – 26, 59 – 40
Gianesini Gorizia: Luppino 11, Zuliani 2, Gazzetta 4, Gaggioli 13, Franco 14, Dreas 3, Delpin 20, Gandolfi, Di Lorenzo. All. D'Amelio
Breg: Schillani, Bozic 2, Ferfoglia 14, Samec 14, Semec 8, Richter 5, Moschioni, Visintin ne, Giacomi 11, Norbedo ne, Visciano. All. Krassovec


SERVOLANA OFM LUSSETTI 95
VIDA LANCIA CBU UDINE 83

SERVOLANA OFM LUSSETTI: Furlani 2, Cerne 1, Cuperlo 3, Giannotta 14, Zornada, Pozzecco 35, Dagnello 19, Totis, Medizza 6, Vujovic 15, Cacciatori n.e. Coach Bisca
VIDA LANCIA CBU UDINE: Feruglio 6, Marchettini 11, Puto 9, Attico 21, Dri 2, Croce, Alibegovic n.e., Bossi 12, Zilli 2, Gattesco 10, Gabrici 10. Coach Cargnello
ARBITRI: Bean di San Canzian d’Isonzo e Morassutti di Gradisca d’Isonzo.
NOTE Quarti: 22-22, 46-39, 77-59.

Ancora una vittoria per la Lussetti Servolana che, tra le proprie mura batte i giovani del Lancia Vida dopo aver patito per
tutto il primo quarto.
Infatti, i servolani partono con il freno tirato e subiscono la maggior intensità dei friulani che si portano sul 9-13 dopo i
primi cinque minuti. Con un contro-break di 10-0 (19-13 al 7’) i triestini sembrano aver trovato il ritmo giusto ma gli ospiti
non cedono, reagiscono al meglio, ed impattano alla fine della prima frazione (22-22 al 10’).
Il secondo quarto sembra viaggiare sugli stessi ritmi ma Pozzecco e soci aumentano la pressione difensiva, ripartono
spesso in velocità, trovando così un nuovo break che li porta alla pausa lunga sul +7 (46-39 al 20’).
Al ritorno in campo, per la prima volta dopo un bel po’ di gare, la Servolana non ha il classico rallentamento del terzo
periodo, ed anzi, aumenta in modo esponenziale l’intensità lasciando gli ospiti senza scampo. Pozzecco sembra quasi
infermabile (alla fine doppia/doppia per lui con 35 punti e 12 rimbalzi) e, oltre che a segnar punti, li fa segnare a suoi
compagni. I ragazzi di Bisca così sembrano trovare il giusto margine di vantaggio, portandosi, così, all’ultimo quarto con
18 lunghezze di scarto (77-59 al 30’).
La musica cambia di poco nell’ultimo parziale: la Lussetti chiude definitivamente la pratica portandosi sul +21 a metà
periodo (87-66 al 35’), poi i friulani limano il gap fino alle 12 lunghezze finali.
Nel complesso una buona prova del collettivo tra cui spiccano le prove balistiche di Pozzecco (12/18 totali al tiro),
Dagnello e Giannotta (entrambi in doppia cifra) e la super prova difensiva di Cuperlo, con ben 8 recuperi.
Prossimo turno sabato 2 aprile alla ore 18.00, per esigenze televisive, alla Palestra ‘S. Klabjan’, in località San Dorligo
della Valle 462, nell’ultimo derby giuliano contro il Breg.

uff. stampa Servolana

Letto 501 volte Ultima modifica il Domenica, 27 Marzo 2011 14:00

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli