Domenica, 17 Novembre 2013 09:58

Serie C2, Breg al completo vince facile

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
SERIE C2 OTTAVO TURNO


BOR RADENSKA 71
FALCONSTAR MONFALCONE 91
(19-24, 36-50, 51-72)
BOR RADENSKA: Bole 12, Madonia 14, Kocijancic, Crevatin, Meden 29, Contento 8, Babich 2, Vittori, Bocciai n.e., Favretto 3, Pizziga, Daneu 3. Coach Oberdan
FALCONSTAR MONFALCONE: Quargnal 6, Cacciatori 15, Graziani 7, Benigni, Tessarolo 9, Giannotta 4, Macaro 10, Zanzariello, Franco 6, Laezza 19, Bon 2, Colli 13. Coach Franceschin
ARBITRI: Andrea Zancolò di Casarsa della Delizia e Chiara Corrias di Cordovado.

La capolista (imbattuta) Falconstar è superiore nelle sue individualità, che sanno giocare bene anche di squadra. Laezza illumina il gioco della compagine monfalconese e gli altri sanno concretizzare le sue giocate al cospetto di un avversario non al top (Bocciai in panca per onor di firma e un paio di minuti solamente per lo "stirato" Pizziga). "Anche al meglio, avrebbe vinto ugualmente Monfalcone - commenta il direttore sportivo triestino Lucio Martini - ma noi forse avremmo segnato qualche punto in più".

BREG SAN DORLIGO DELLA VALLE 76
ASAR FERROLUCE ROMANS 51
(21-13, 47-20, 61-28)
BREG SAN DORLIGO DELLA VALLE: Gregori 2, Metz 6, Gelleni 9, Coretti, Crismani 7, Semec 2, Spigaglia 5, Cigliani 11, Mattiassich 3, Kos 8, Grimaldi 23. Coach Vatovec
ASAR FERROLUCE ROMANS: Zemolin 6, Gatti, Musig 4, Biasizzo, Fini 4, Valentinuz 7, Bertossa, Zigon 16, Amato 8, Gennaro 6, Coach Zucco
ARBITRI: Sabbadini di Udine e Zinni di Terzo di Aquileia.

Per la prima volta il Breg è al completo e le "conseguenze" si vedono.

EPPINGER DON BOSCO 71
STIP RORAIGRANDE 65

(12-18, 42-37, 52-47)

EPPINGER DON BOSCO -POLISPORTIVA RORAI NORD CARAVAN 71 - 65
(12 - 18 / 25 - 10 / 15 - 19 / 19 / 18)
EPPINGER DON BOSCO TRIESTE Carlin 9, Gilleri, Spangaro 32, Dalle Vedove, Zanini 10, Schina 10, Gordini 3, Panarella 3, Tropea 4, Giuliani, Pecchi. All. Daris
POLISPORTIVA RORAI NORD CARAVAN Masserut, Ward 7, Freschi 2, Valenti, Dal Bello 16, Massarotti, Ciman 15, Bovolenta 12, Fabbro 7, Pivetta 6. All. Longhin
Arbitri Sabadin di San Pier d'Isonzo e Innocente di Povoletto.

Tifo nuovamente caldo al "PalaDon Bosco" con i padroni di casa che ritrovano il successo dopo una striscia negativa (top scorer Spangaro).

BLUE SERVICE FAGAGNA – LUSSETTI SERVOLANA 81 – 66 (23-16, 23-15, 23-21, 12-14)
Fagagna: Manzon 14, Minute 9, De Simon 21, Bardini 7, D’Antoni 16, Beltrame NE, Floreani 2, Scagnetti 4, Boaro 7.
Servolana: Sculin 4, Cerniz 8, Carcangiu 6, Pobega 2, De Petris, Macoratti, Totis 13, La Sorte 2, Crevatin 10, Gori, Vujovic 21.

Continua la crisi di risultati della Lussetti Servolana, che esce pesantemente sconfitta anche dalla trasferta in casa del Blue Service Fagagna.
I triestini si presentano praticamente con la squadra Juniores, con i soli Vujovic, Totis e Crevatin tra i senatori (ma questo non deve essere una scusante).
Ciò nonostante, la gara non comincia male: dopo i primi minuti di equilibrio, i ragazzi di Bisca sfruttano un paio di occasioni con Cerniz e Crevatin e si portano sul 12-16. Ma i collinari, con un controbreak di 11-0, mettono subito in chiaro la situazione, e ribaltano nettamente in loro favore l’inerzia del match (23-16 al 10′).
I servolani devono resettare il cervello e ripartire, invece, decidono di entrare in modalità ‘offline’, toccando anche il -25 all’inizio del terzo periodo. Ci sarà una timida reazione negli ultimi minuti del quarto (2-9), ma è solo un fuoco fatuo.
Ultimo quarto di puro ‘garbage time’, con i triestini che per ben 5 minuti e 22 secondi non vanno a segno neanche dalla linea della verità.

 

San Daniele-Pallacanestro Monfalcone 100-61; Us Goriziana-Ubc 71-81; Cervignano-Fogliano 66-63; Corno di Rosazzo-Latisana 74-71; San Daniele-Tarcento 61-75.

Letto 557 volte Ultima modifica il Domenica, 17 Novembre 2013 20:25

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli