Domenica, 18 Marzo 2012 13:10

Serie C2: Breg, Don Bosco e Muggia vincenti

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
SERIE C FVG (SERIE C2)
25° TURNO  (10° RITORNO)


USD DON BOSCO 80
SOLAI CARNIA TOLMEZZO 79
USD DON BOSCO: Scutiero 24, La Sorte 11, Fortuna 3, Pobega, Lazar, Bonetta 15, Urbani 12, De Petris 2, Zecchin 7, Polvi 6, Djordjevic. Coach Pratico'
SOLAI CARNIA TOLMEZZO: Tamigi 7, Francescatto 4, Cuder, Stefanutti 7, Tosoni 18, Lorenzon 13, Stroppolo 2, Polo 19, Dereani, Naglich 9. Coach Schneider Savio
ARBITRI: Pellicani di Ronchi dei Legionari e Bean di San Canzian d'Isonzo.
NOTE Quarti: 21-19, 43-37, 58-57

Una bomba a fil di sirena di Bonetta regala il colpaccio al Don Bosco.

 

BOR RADENSKA/PANE QUOTIDIANO 64
ASAR FERROLUCE ROMANS 74
BOR RADENSKA/PANE QUOTIDIANO: Bole, Madonia 14, Crevatin 9, Stokelj 1, Gallocchio 2, Meden 13, Zanini 5, Sosic 11, Fumarola 2, Pertot, Devcic 7. Coach Popovic
ASAR FERROLUCE ROMANS: Binotti 15, Tomat 4, Costa 13, Mazzitelli n.e., Dreas 22, Ilic 2, Valentinuz 2, Bullara 16, Gennaro, Biasizzo. Coach Zucco
ARBITRI: Poles di Cordenons e Meneguzzi di Pordenone.
NOTE Quarti: 20-23, 33-42, 48-55.

Atteggiamento sonnacchioso nel complesso da parte del Bor, che si concentra sul miglior realizzatore avversario e si fa infilzare dagli altri. I triestini hanno le capacità per rimontare, ma i falli li fregano visto che i conseguenti tiri liberi vengono ben sfruttati dagli isontini.

 

BREG SAN DORLIGO DELLA VALLE 84
GEATTI BASKET TIME 73
BREG SAN DORLIGO DELLA VALLE: Schillani 9, Visciano 12, K. Ferfoglia 7, Robba 12, Samec 19, Bazzarini n.e., S. Ferfoglia 9, Semez 2, Nadlisek n.e., Klarica 14. Coach Krasovec
GEATTI BASKET TIME: Tuzzi, Munno 14, Favret 9, Degano 4, Springolo 13, Versolato 9, Pittis 13, Floreani 11, Mollo n.e., Barone. Coach Burzio
ARBITRI: Toldo di Pordenone e Badarac di Pasiano di Pordenone.
NOTE Quarti: 24-21, 38-45, 54-59.

Prova positiva del Breg al cospetto di una Geatti ostica e volitiva.

 

SANTOS TRIESTE 66
ARDITA GIANESINI GORIZIA 74
SANTOS TRIESTE: Lazzari 8, Crocenzi n.e., Nacini 13, Dolce 19, Bembich 5, Zamboni, Romano 8, Crevatin 13. Coach Radovani
ARDITA GIANESINI GORIZIA: Basile 14, Musulin n.e., Pais 8, Lupino 13, Leban, Marcetic 4, Del Pin 8, Gandolfi 4, Petrovic 16, Zulliani 7. Coach D'Amelio
ARBITRI: Morassutti di Gradisca d'Isonzo e Vatta di Trieste.
NOTE Quarti: 13-13, 33-27, 53-47.

Partita "dignitosa" da parte del Santos, che si disimpegna discretamente al cospetto dell'Ardita. La compagine locale fa il possibile, cambiando spesso la difesa per mettere in difficoltà gli ospiti e ci riesce fino a metà gara oltre a restare avanti fino al terzo quarto. I locali, condotti stavolta dal vice Paolo Radovani per l'indisponibilità del coach Michele Albanese, calano però nel tiro a partire dal terzo quarto, scegliendo le soluzioni più difficili al tiro. Gli ospiti chiudono la gara all'attacco e negli ultimi 2' i falli condizionano i padroni di casa, "fregati" anche dal chili di meno e dalle assenze (solo 8 gli elementi a referto).

 

IT COSTRUZIONI RONCHI 53
MUGGIA VENEZIA GIULIA 60
IT COSTRUZIONI RONCHI: Marras, Piras 3, Taurian n.e., Cherubin 2, Bartolini 16, Facchini 15, Stanissa 2, Tropea 4, Vuolo 3, Beltrame n.e., Nardella 6, Dalla Pozza 2. Coach Pensabene
MUGGIA VENEZIA GIULIA: Carlin 7, Catenacci 2, Cumbat 2, Marchesan 17, Spanghero, Schina 8, Delise 15, Gordini 6, Floridan, Scocchi 3. Coach Bartoli
ARBITRI: D'Agostino di Fiumicello e Anastasi di Udine.
NOTE Quarti: 15-13, 11-16, 18-13, 9-18.

Muggia Venezia Giulia reattivo al cospetto delle difficoltà e premiato dal successo finale.

Letto 659 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli