Domenica, 10 Ottobre 2010 14:52

Serie C2, Breg e Servolana ok, Bor e Venezia Giulia ko

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Foto Antonio Barzelogna Foto Antonio Barzelogna

Seconda giornata alterna per le formazioni triestine:

il sodalizio di San Dorligo afferma la propria superiorità tecnica e fisica contro il Basket Time Udine, mentre la Servolana regola senza problemi Rorai al PalaChiarbola

Giornata con alternanza di risultati per le formazioni triestine della C2: partiamo dalle vincenti, con il Breg San Dorligo e la Lussetti Servolana che si impongono rispettivamente su Geatti Basket Time Udine e Stip Roraigrande.
Il gruppo di Tomislav Krasovec non ha particolari problemi contro la matricola Geatti, partendo con un primo quarto pressochè perfetto in attacco (31-17): Giacomi e Grimaldi sono micidiali dal perimetro e la partita può dirsi chiusa già dopo due quarti, dal momento che il Breg va al riposo lungo sul 52-31. Nella ripresa, spazio a tutti e vittoria agevole 81-61 che bilancia la pessima prestazione della settimana prima contro Cervignano.
Sorride anche la Servolana, che può mettere in mostra un Andrea Dagnello (26 punti per l'esterno classe 1991) davvero in forma: i triestini, nell'inconsueta cornice del PalaChiarbola, vincono contro l'ambiziosa Stip Roraigrande pur non potendo ancora contare sullo squalificato Gianluca Pozzecco. Dopo dieci minuti di equilibrio la Servolana prende in mano il match e non lo molla più, pure se gli ospiti cercano in ogni modo di recuperare: il vigore dello sloveno Vujovic (20 punti e 12 rimbalzi), all'esordio in maglia Lussetti, aiuta molto i triestini sotto le plance ed il finale recita 72-59.
Veniamo alle dolenti note, ovvero le sconfitte: due rovesci di misura per Bor Radenska e Venezia Giulia Basket; i plavi perdono in casa dopo un supplementare contro la Lancia Vida Cbu Udine. Il segno sul match lo mette il triestino Stefano Bossi, play/guardia del 1994 appena acquistato in estate dalla Snaidero Udine: il giovane giocatore di Morelli segna a tre secondi dalla fine il palleggio-arresto e tiro decisivo per l'83-85, dopo che i friulani avevano agguantato il supplementare con un fortunoso canestro di Raffaele Bosio sul suono della sirena dei regolamentari. Seconda sconfitta in due incontri per il Bor, ancora incompleto.
Anche il Venezia Giulia deve alzare bandiera bianca a Udine: è l'Ubc Latte Carso la vincente della sfida con i rivieraschi, che nonostante quattro uomini in doppia cifra non riescono ad andare oltre il meno due al PalaBenedetti. L'Ubc risolve l'incontro grazie ad un finale determinante del veterano Alessandro Rosso, trentacinquenne che però ha ancora l'entusiasmo di un ragazzino e costringono il Venezia Giulia ad un paio di forzature che non permettono a Schina e soci di trovare il canestro.

I tabellini.
BREG 81
GEATTI BASKET TIME 61
BREG: Schilani 4, Bozic 8, Grimaldi 12, Ferfoglia 11, Svara, Samec 10, Nadlisek,
Giacomi 20, Semec 2, Visciano 14. Coach Krasovec.
GEATTI BASKET TIME: Tuzzi 1, Munno, Menon 6, Zanzaro 3, De Bella, Zakelj,
Springolo 2, Versolato 6, Moretti 10, Antoniolli 7, Micalich 22, Gelsomini 4. Coach
Burzio.
ARBITRI: Trombin di Cervignano del Friuli e Meneguzzi di Pordenone.
NOTE Quarti 31-17, 52-31, 72-45.

BOR RADENSKA 83
CBU 85
(dopo un tempo supplementare)
BOR RADENSKA: Bole 21, Celon n.e., Gallocchio n.e., Bocciai, Madonna 23,
Pipan 7, Crevatin 9, Burni 11, Fumarola 12, Stokelj n.e., Filipaz n.e. Coach Vascotto
CBU: Marchettini 2, Bosio 22, Feruglio 1, Puto 10, Nadlic 16, Bossi 13, Gattesco,
Gabrici 15, Petiziol 3, Croce 3. Coach Morelli.
ARBITRI: Guido Gorlato di Gorizia e Valentina Marusig di Monfalcone.
NOTE Quarti: 15-10, 25-26, 47-45, 70-70.

SERVOLANA 72
RORAIGRANDE 59
SERVOLANA: Furlani, Cerne 2, Carbone, Cuperlo, Oeser, Giannotta n.e., Gnesutta
2, Dagnello 26, Catenacci 2, Medizza 9, Vujovic 20, Cacciatori 11. Coach Bisca.
RORAIGRANDE: Bonato 13, Dus n.e., Gelormini 10, Carrer 2, Varuzza 8, Cox 4, F.
Pivetta 8, Virgili 8, Piovesana 4, Prince 2, R. Pivetta, Vincenzutto. Coach Longhin.
ARBITRI: Barile di Ronchi dei Legionari e Morassutti di Gradisca.
NOTE Quarti: 22-16, 43-31, 61-41.

UBC UDINE 65
VENEZIA GIULIA 63
LATTE CARSO UDINE Bordignon, Generale 2, Rosso 6, Vischi 8, Chierchia 5, Gambaro 22, Gabai 2, Grion, Rovere 15, Barazzutti 4, Guadagni 1. Coach Bredeon.
VENEZIA GIULIA MUGGIA Carlin 14, Cumbat, Petronio 6, Marchesan, Schina 15, Delise 10, Pieri, Galaverna 3, Germani 2, Monticolo 13. Coach Mengucci.
ARBITRI Pellicani di Ronchi e Bernes di Farra.
NOTE Quarti: 18-20, 35-39, 47-50. Tiri liberi: Latte Carso 19/29, Venezia Giulia 20/26.

 

 

Letto 1148 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli