Domenica, 24 Ottobre 2010 21:09

Serie C2, tris vincente, perde solo il Bor

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Bilancio positivo per le formazioni cittadine nell'ultimo weekend

della pallacanestro di C2 Friuli Venezia Giulia: ottime notizie da casa Servolana, dove la Lussetti vince 60-70 sul campo di Romans e ritrova finalmente il proprio leader Gianluca Pozzecco (16 punti), oltre ad un Dagnello che ne piazza 23 e continua a viaggiare oltre il ventello di media, non proprio una cosa di ordinaria amministrazione per un '91. Bella la prova difensiva dei triestini, che approfittano dell'assenza del play Bevitori in casa Ferroluce Romans per gestire al meglio il vantaggio fino al periodo finale, dove gli isontini riescono a rosicchiare qualche punto ma non si avvicinano mai pericolosamente.
Ride anche il Breg San Dorligo, che a Ronchi dei Legionari suda sette camicie per avere ragione della formazione locale: i ronchesi, infatti, disputano una partita gagliarda per tre quarti di gara contro un sonnacchioso Breg, che però si sveglia alla fine.
La squadra di Krasovec non sfrutta a fondo la superiorità fisica del reparto lunghi e soffre molto il dinamismo di Mauro Nardella, ala/pivot di Ronchi che finisce a quota 13: nel periodo finale, però, il break di 15-33 e la difesa a zona proposta da Krasovec sono le chiavi di volta dell'incontro, che vede gli mvp del Breg in Giacomi, Grimaldi e nello sloveno Richter, che al suo esordio in campionato condisce la sua prova con 22 punti e 4/6 nelle triple.
Il Venezia Giulia Basket torna da Udine con una vittoria in tasca: senza il centro titolare Monticolo, i rivieraschi compiono una bella impresa in casa della Geatti Basket Time, riuscendo a coniugare abilità difensiva, con l'apporto dei '92 Cumbat e Marchesan, con una prestazione offensiva davvero soddisfacente. Protagonista della prova, oltre al solito Davide Carlin, un "Reggie" Petronio che sigla 18 punti ed è la variabile impazzita del successo rivierasco: per la Geatti, non bastano i 29 punti di Riccardo Micalich, sempre più predicatore nel deserto per i gialli udinesi.
Il Bor, invece, perde 67-57 sul campo della neopromossa Solai Carnia Tolmezzo: percentuali disastrose ed un Adami immarcabile dall'arco (6/11 per l'ala di Piccottini) sono le chiavi della vittoria dei carnici, che nel terzo periodo vanno avanti anche di sedici, poi vengono rimontati parzialmente dall'orgoglioso Bor, che però ottiene 41 punti dai soli Burni e Zanini, mentre il resto del team ne mette 16, troppo poco per poter impensierire Francescatto e soci.


RONCHI - BREG   69 - 81
Ronchi Dei Legionari: Quargnal 13, Facchini 15, Pelizzon 2, Nardella 13, Tropea, Cherubin 2, Piras 18, Bossi 6, Pesci ne, Stanissa, Gramegna, Taurian ne. All. Pensabene
Breg San Dorligo: Ferfoglia 9, Schillani, Formigli, Samec 12, Nadlisek, Giacomi 17, Richter 22, Zeriali, Visciano 6, Grimaldi 17. All. Krasovec
Parziali: 18-13, 37-26, 54-48

 

BASKET TIME UD - VENEZIA GIULIA BASKET   79 - 88

Geatti Basket Time Udine: Tuzzi 3, Menon 4, Gelsomini 9, Munno 14, Zanzaro 3, Di Bella, Zakelj ne, Versolato 4, Moretti 13, Antoniolli, Micalich 29. All. Burzio
Venezia Giulia Muggia: Carlin 17, Cumbat 4, Petronio 18, Marchesan 3, Spanghero 3, Schina 11, Delise 8, Germani 9, Pieri 12, Galaverna 4. All. Mengucci
Parziali: 16-26; 29-39; 52-68

 

A.S.A.R. ROMANS - O.F.M. LUSSETTI SERVOLANA 60 - 70
Servolana: Cerne, Carbone 1, Cuperlo 2, Oeser, Gnesutta 2, Pozzecco 16, Dagnello 23, Totis 2, Catenacci 11, Medizza 11, Cacciatori 2.
Romans: Visintin, Rigonat 13, Lacurre NE, Ravasin 3, Biasizzo 5, Ilic 11, Carcich 6, Valentinuz, Cabas, Amato, Pais 7, Gennaro 15.
Parziali: 15-21; 8-18; 16-17; 21-14

TOLMEZZO - BOR   67 - 57

Solai Carnia Tolmezzo:  Francescatto 5, Scarsini, Stefanutti 4, Adami 23,
Tosoni 14, Mareschi, Stroppolo 6, Polo 13, Ajello, Candotti. All.
Piccottini
Bor Radenska: Bole (-, 0:3, 0:3), Madonia 2 (-, 1:5, -), Krčalić 2 (2:2, 0:2, -), Crevatin 3 (-, 0:8, 1:4), Fumarola 2 (-, 1:4, 0:4), Burni 21  (-, 3:6, 5:8), Medizza 2 (-, 1:2, -), Bocciai 2 (-, 1:2, -), Zanini 20
(5:8, 6:9, 1:1), Pipan 3 (-, 0:1, 1:2), Pertot ne. All. Popovič.
Parziali: 14-17; 30-29; 56-41

Letto 860 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli