Venerdì, 24 Gennaio 2014 19:27

Harlem Globettroters, il primo maggio a Gorizia

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Ritornano in Friuli Venezia Giulia gli Harlem Globetrotters: un evento cestistico di portata mondiale,
che dopo aver fatto visita a Trieste nel 2013 (cinque anni dopo l'ultimo appuntamento in regione), questa volta coinvolgerà la città di Gorizia nella giornata di giovedì 1 maggio 2014.
L'appuntamento denominato "Harlem Globetrotters Italy Tour" e portato nello Stivale da Shot Events SRL di Milano, si svolgerà dunque per il decimo anno consecutivo e toccherà, dal 27 aprile al 4 maggio 2014, otto città italiane: Bari, Avellino, Ancona, Jesolo, Varese, Cantù e Vigevano per quanto riguarda il resto d'Italia. In Friuli Venezia Giulia, l'organizzazione è stata affidata ad ALL IN SPORT ASD (http://www.allinsport.it/ ), associazione di organizzazione eventi di stanza a Trieste, che l'anno scorso ha visto arrivare al PalaRubini di Via Flavia ben 4.000 persone, ottenendo il secondo miglior risultato del tour 2013.

La tappa friulgiuliana dell'evento legato agli Harlem, come detto, si terrà a Gorizia e precisamente al PalaBigot di Via delle Grappate: una struttura storica, che negli anni ha visto succedersi tanti campioni della pallacanestro regionale e nazionale. Attualmente, il palasport è gestito dall'Ardita Gorizia del presidente Diego Falzari, che collabora con All In Sport ASD e Shot Events SRL per portare in Friuli Venezia Giulia un fenomeno del movimento cestistico com'è quello degli Harlem Globetrotters.

Entusiasmo, numeri d'alta scuola e tanto divertimento per coinvolgere grandi e piccini: gli Harlem Globetrotters sono attivi dal 1926 e da quell'anno continuano una tradizione di fama mondiale: hanno fatto 56 volte il giro del mondo, visitato 121 paesi e giocato più di 130mila partite. Numeri decisamente esorbitanti per i 'Trotters, che peraltro sono considerati a tutt'oggi come gli Ambasciatori di Pace e Buona Volontà nel Mondo: hanno infatti nel loro DNA una forte azione di promozione che va dal rispetto dei diritti umani alla promozione della pace e della fratellanza sul globo terrestre.
Schiacciate, tiri da un canestro all'altro, gags esilaranti, musica e tantissimo intrattenimento: sono queste le caratteristiche dello spettacolo degli Harlem Globetrotters, che fra le altre cose trattano un importante aspetto come quello del discorso "di genere. Spesso, nelle formazioni dei 'Trotters c'è stato spazio per le donne e nella tappa triestina dello scorso anno, per la prima volta in assoluto, una giocatrice italiana ha preso parte all'evento: si tratta di Silvia Gottardi, capitana del San Gabriele Milano di Serie A2 Femminile, che si è trovata di fronte "Mighty" Mitchell, altra cestista in rosa. Una rappresentanza che testimonia il forte impegno per i diritti della donna nel mondo, che anche nel tour 2014 troverà replica: nel viaggio in Italia, infatti, farà parte della squadra "Sweet J" Ekworomadu, giocatrice di origine nigeriana che darà anch'essa spettacolo sul parquet del PalaBigot.

La città di Gorizia è pronta per ospitare l'evento: una serata storica, quella del primo maggio, che peraltro sarà importante anche per la particolare posizione del capoluogo isontino, strettamente collegato con la Slovenia tramite Nova Gorica. Si parlava prima di un evento che unisce i popoli e promuove la pace e la buona volontà nel mondo: Italia e Slovenia si troveranno insieme a festeggiare, con gli Harlem Globetrotters, il grande spettacolo della pallacanestro.
Letto 454 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli