Venerdì, 13 Settembre 2013 21:02

La Nba sbarca a Trieste, tappa finale del 3 contro 3

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sabato 14 e domenica 15 settembre piazza Unità d’Italia a Trieste diventerà un grande campo da basket
per ospitare la tappa finale dell’NBA 3X Tour, il torneo 3 contro 3, che quest’anno porterà in città un grande nome del basket internazionale, la “stella” dell’NBA Robert Parish, per quattro volte campione NBA (tre con i Boston Celtics e una con i Chicago Bulls). Per rendere ancora più unica l’ultima tappa di NBA 3X Tour, NBA ha messo in palio un premio da sogno per i vincitori della tappa triestina della categoria U16: un viaggio a New Orleans per partecipare all’All Star Game 2014. Un’opportunità unica che certamente farà salire ancora il numero di squadre iscritte al torneo che al momento sono un centinaio: team provenienti da Veneto, Trentino, Emilia Romagna, Campania e addirittura Germania.
Promosso da NBA, TurismoFVG e grazie anche alla collaborazione del Comune di Trieste, l’evento  è stato presentato oggi (giovedì 12 settembre), nel corso di una conferenza stampa, svoltasi nella sala giunta del municipio, alla quale sono intervenuti il sindaco Roberto Cosolini, il vicepresidente NBA Europe Benjamin Morel e Alessandro Gaetano direttore marketing di Turismo FVG.
“E’ una gran bella opportunità per Trieste” –ha detto il sindaco Cosolini- ringranziando TurismoFVG e NBA per aver scelto la nostra città per quest’evento finale e non mancando di “confessare” di essere “un vecchio tifoso dei Boston Celtics” (la squadra di cui Parish è stato la “bandiera” per 14 stagioni n.d.r). “Agli atleti impegnati, all’NBA e ai nostri concittadini –ha concluso il sindaco- diamo appuntamento alle ore 13.00 di sabato, per una festa dello sport, che merita un adeguato successo di pubblico”. Parole di stima e apprezzamento per l’accoglienza e anche aver concesso questa “ bellissima piazza” sono state espresse da Bejamin Morel, mentre Alessandro Gaetano ha evidenziato le caratteristiche di un evento che punta ad “accendere la luce sul turismo regionale”.
NBA 3X inizierà sabato alle ore 13.00 e, oltre alle partite 3 contro 3, TurismoFVG ed NBA hanno organizzato un calendario di attività aperte a tutti che permetteranno agli appassionati di vivere una vera esperienza NBA. Sabato alle 17 tre studenti dell’Università di Trieste ne sfideranno tre dell’Università di Udine durante la “Trieste vs Udine University Game” mentre domenica alle 14 ci sarà la “Wheelchair Basketball Exhibition”, partita di basket in carrozzina della squadra Castelvecchio Gradisca contro una rappresentativa slovena. Inoltre saranno attivi durante i “Center Court Show” i momenti targati TurismoFVG, come il “Knock out” (gara di tiri liberi), mentre al gazebo dell’Agenzia sarà attivo il gioco “Vinci il FVG e il grande basket NBA” che permettere di ricevere premi e gadget targati Friuli Venezia Giulia e NBA. Saranno inoltre presenti alcuni rappresentanti della Pallacanestro Trieste AcegasAps.
Le attività di intrattenimento per i fan che seguiranno l’evento comprendono, tra le altre: la Slam Cam di TurismoFVG, dove gli appassionati potranno essere immortalati in una foto panoramica a 360° delle loro schiacciate; la Skills Challenge di Adidas, in cui i partecipanti dovranno superare e dribblare gli ostacoli presenti sul campo, il pop-a-shots di Café Zero per testare le capacità di tiro. Chi soggiornerà a Trieste con i pacchetti studiati da TurismoFVG potrà usufruire di un’opportunità davvero esclusiva. Pernottando 2 notti a Trieste in occasione dell’ultima tappa del torneo, si avrà la possibilità di partecipare a un vero "meet and greet" con accesso all'area VIP del villaggio NBA e la possibilità di avere un autografo e una foto con i grandi ospiti NBA come  la grande Leggenda NBA Robert Parish e il Boston Celtics Dance Team. Chi invece sceglie di pernottare 3 notti, oltre al "meet and greet", potrà partecipare al "clinic" di venerdì mattina: una sessione di allenamento con il coach Neal Meyer, il primo allenatore del mitico LeBron James.
NBA 3X in Italia ha visto partecipare oltre 1.500 partecipanti e più di 100.000 visitatori. L’evento si è svolto in 14 paesi al di fuori degli Stati Uniti, compresi, tra gli altri, Francia, Portogallo, Spagna, Turchia e Gran Bretagna.
Letto 598 volte Ultima modifica il Venerdì, 13 Settembre 2013 21:09

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli