Mercoledì, 21 Settembre 2011 22:56

Torneo Sportest, 36 gol per cominciare

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il saluto tra i capitani di Antica Trattoria Ferluga (a destra)  e Trattoria Bella Trieste. In mezzo l'arbitro Antonio Wolf Il saluto tra i capitani di Antica Trattoria Ferluga (a destra) e Trattoria Bella Trieste. In mezzo l'arbitro Antonio Wolf

Tredici gol nella gara d’esordio, ventitrè addiritura nella seconda.

Il 2° Torneo Sportest/Coppa Pizzeria Casa Rosandra inizia dunque a suon di reti, lo fa nelle due sfide disputate a Roiano e valide quali anticipi della prima giornata, una prima giornata che vedrà la sua conclusione la prossima settimana. Le cronache.

ANTICA TRATTORIA FERLUGA   11
TRATTORIA BELLA TRIESTE          2
ANTICA TRATTORIA FERLUGA: Antonini, Leban, Zullich (1), Mondo (4), Gelleni, Sestan, Tulliach, Prisciandaro (3), Frau (1), Tencic, De Marchi.
TRATTORIA BELLA TRIESTE: Giorgianni, Pecar (2 autoreti), Di Stano, Persico, Diaferio, Biasiol, Menozzi, Ornatelli, Putignano, Sabahi, Spazapan (1), Bruno, Capolino (1).

Migliori in campo.

FERLUGA: 3 punti Mondo, 2 punti Prisciandaro, 1 punto Frau.

BELLA TRIESTE: 3 punti Spazapan, 2 punti Capolino, 1 punto Diaferio.

Portieri.

FERLUGA: Antonini 3 punti

BELLA TRIESTE: Giorgianni 2 punti

 

Meglio il Ferluga con la coppia Prisciandaro-Mondo in evidenza. Un po’ sfortunata la Bella Trieste con le due autoreti di Pecar. La cronaca. Al 3’ Zullich approfitta di un’indecisione difensiva avversaria e a porta vuota non sbaglia. E’ dunque questo il primo gol della seconda edizione del Torneo Sportest. Passano quattro minuti e c’è il raddoppio con il tiro dalla distanza di Mondo. Al 10’ palo di Zullich dal limite. Al 12’ ci prova Diaferio, il portiere ribatte e Capolino insacca.
Al quarto d’ora Zullich da destra mette in mezzo per Mondo che al volo da centroarea firma il 3-1, risultato con il quale si chiude il primo tempo. Nella rimanenza della frazione ci sono da segnalare ancora due opportunità, al 22’ Pecar dalla distanza sfiora il montante e al 24’ Zullich da fuori area trova la respinta di Giorgianni. Ripresa. Al 3’ Mondo ci prova dai venti metri, nuovamente Giorgianni respinge. Al 5’ Prisciandaro da distanza ravvicinata firma il poker. Al 7’ lo stesso Prisciandaro vince un contrasto al limite e mette dentro la quinta marcatura per i suoi. Al 9’ Menozzi da fuori area sfior al’incrocio, sul ribaltamento di fronte Mondo su corta respinta dell’estremo difensore avversario trova la sesta rete. Al 12’ Prisciandaro da buona posizione sigla il 7-1.
L’ottavo gol è un tiro di Tencic con deviazione di Pecar nella propria porta. Al 16’ Spazapan con un rasoterra dalla distanza accorcia per i suoi. Al 18’ Frau chiede ed ottiene un triangolo a cavallo dell’area e il suo tiro finisce in fondo il sacco. Al 23’ gran punizione di Gellici dalla destra con una conclusione in diagonale, sulla traiettoria c’è ancora Pecar che per la seconda volta inganna il proprio portiere. Al 27’ l’ultima marcatura della contesa è di Mondo che dribbla Giorgianni e deposita comodamente a bersaglio.

SETTANNI ALIMENTARI    7
EXCALIBUR                        16
SETTANNI ALIMENTARI GRETTA: Canciani, Maurizio Malecore, Cristian Malecore, Kraljic (2), Franco (2), Storchi (1), Settanni, Delvecchio (1).
EXCALIBUR: Rizzo, Cleva, Rakar, Marchesi (8), Minatelli (2), Lovullo (4), Dragoni (2), Urbani.

Migliori giocatori.

SETTANNI: 3 punti Kraljic, 2 punti Franco, 1 punto Delvecchio.

EXCALIBUR: 3 punti Marchesi, 2 punti Lovullo, 1 punto Minatelli.

Portieri.

SETTANNI: Canciani 2 punti.

EXCALIBUR: Rizzo 2 punti.

Ammonito: Lovullo (Excalibur)

 
La Settanni Alimentari s’inchina davanti ad un grande Andrea Marchesi, per il bomber infatti ci sono addiritura 8 centri. Buone le prove anche di Minatelli e Lovullo per i vincitori. La Settanni Alimentari, un paio di assenze rilevanti, ha fatto quel che ha potuto rimanendo in partita fino ad un terzo della contesa. La prima rete della gara è proprio per gli alimentaristi con Delvecchio che da pochi passi su lancio del proprio portiere l’ha buttata dentro. Correva il 4’. Passa un minuto e Marchesi inizia il suo show. Sue anche le reti del 13’, 17’, 24’ e 25’ del primo tempo e del 18’, 28’ e 30’ della ripresa. In particolare da segnalare l’ultimo con una bordata su punizione da metà campo.
Pregevole anche il suo secondo con un tocco sopraffino, dalla destra dentro l’area, con un pallonetto d’esterno destro. Gli altri sono stati messi dentro da distanza ravvicinata. Nella prima frazione a bersaglio Lovullo (tiro centrale dalla distanza) al 10’, Minatelli (diagonale dalla destra) all’11’, Kraljic (a porta vuota su assist di C. Malecore) al 14’, Franco (al volo da fuori area) al 20’, Minatelli (tiro ad incrociare dalla destra) al 22’.
Nel secondo tempo, oltre alle marcature di Marchesi ci sono le reti di Storchi (bella girata da centroarea) al 7’, di Lovullo (dalla sinistra) all’8’, di Kraljic (dal limite) al 10’, di Franco (da vicino su invito di Storchi) al 13’, di Lovullo (nel “sette” dalla distanza) al 16’, di Dragoni al 20’ e al 22’, di C. malecore (punizione) al 21’, di Lovullo (da sinistra) al 23’. Excalibur che sin dalla prima giornata si candida per il primo posto finale.

Letto 1453 volte Ultima modifica il Giovedì, 22 Settembre 2011 22:20

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli