Venerdì, 28 Giugno 2013 21:20

Triestina, Zotti lascia la presidenza a Puglia

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)
Andrea Puglia Andrea Puglia
L'assemblea dei soci, che doveva emettere le sentenze definitive dopo i malumori societari interni
emersi del tutto in un primo CdA andato in scena alla fine dei play-off, ha definito il nuovo quadro societario dell'Unione Triestina 2012. Il presidente Davide Zotti, che aveva sostenuto di avere la liquidità necessaria per affrontare la nuova stagione, ha passato ufficialmente la mano (come aveva anticipato alla vigilia del nuovo CdA), in quanto non è riuscito a comporre uno staff tecnico di livello - come lui auspicava - per poter affrontare la nuova annata (è stato confermato che voleva portare in alabardato Nicola Salerno, come anticipato da Sportest qualche giorno fa). E così l'intero pacchetto delle azioni è passato nelle mani della famiglia Cergol, titolare dell'azienda Italspurghi e il cui Mattia deteneva già il 20% delle quote. I nuovi proprietari hanno eletto presidente Andrea Puglia (già amministratore delegato). E il nuovo massimo dirigente afferma: "Adesso provvederemo alla domanda di iscrizione sia all'Eccellenza sia alla serie D. Al momento garantiamo la partecipazione all'Eccellenza e nei prossimi giorni ri-parleremo con i nostri contatti in chiave serie D - tenuti ultimamente in stand-by in attesa della ridefinizione delle quote - perchè vogliamo capire la fattibilità di fare l'Interregionale. E torneremo a parlare anche con Maurizio Zamparini per definire meglio la situazione dopo aver sentito i suoi rappresentanti. Maurizio Costantini ancora allenatore? Sabato 29 ci faremo un'idea più precisa".
Letto 932 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna