Sabato, 24 Settembre 2022 22:17

Prima giornata Primavera, una doppietta di Iacovoni regala la vittoria alla Triestina contro la Pro Patria

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)
Filippo Iacovoni Filippo Iacovoni

Bella partita allo Zaccaria di Muggia. L’arma decisiva è il rossoalabardato Iacovoni,

bomber non spilungone ma forte fisicamente e dotato di buona determinazione nonché velocità. Ha segnato una doppietta con una rete su rigore da lui stesso conquistato e poteva farne altri due con maggiore cinismo (e la vittoria più ampia sarebbe stata incontestabile). Il finale si è un po’ innervosito, visto che la Triestina non aveva chiuso la gara e soprattutto la Pro Patria non ci stava a perdere dopo aver assaggiato il pareggio. Tanto che il numero 15 lombardo Renda è stato espulso per una spintonata di troppo. Il conseguente capannello accesosi è subito stato sedato con polso dall’arbitro Pacini, autore di una prova precisa grazie anche all’aiuto dei due guardalinee la cui presenza in Prima e Seconda Categoria non c’è ma è di aiuto decisamente (e non c’era neanche la loro presenza nelle prime gare delle formazioni di Promozione causa organico ridotto).

 

 

TRIESTINA      2

PRO PATRIA    1

MARCATORI: p.t. 13' Iacovoni; s.t. 19' Ferrari, 29' Iacovoni (rig.).

TRIESTINA: Chermaz, Notaro, Lubrano Lavadera, Musaj, Moratti, Rega, Visentin, Podda (78' Bibaj), Iacovoni, Iljazi (61' Angelini), De Luca (46' Benvenuto). A disposizione: Vivoda, Esposito, Vascotto, Moncada, Casagrande, Chittaro. All.: Augusto Gentilini

PRO PATRIA: Cassano, Lamperti, Olivieri, Reggiori, Giamberini (60' Renda), Badnjevic, Grillo (92' Spreafico), Restelli, Zanaboni (46' Ferrari), Mazzitelli, Catani. A disposizione: Valneri, Irali, Scrivanti, Di Marco, Monaco. All.: Giuliano Gentilini

Arbitro: Gabriele Pacini di Trieste (assistenti di linea Mondello e Iozzi di Trieste).

NOTE Espulso Renda (P.P.). Ammoniti: Restelli, Musaj, Rega, Lubrano Lavadera, Angelini.

Letto 101 volte Ultima modifica il Sabato, 24 Settembre 2022 22:27

Ultimi commenti agli articoli