Lunedì, 18 Gennaio 2016 14:53

Tredicesima Coppa d'Inverno, San Luigi in finale

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

E’ il San Luigi la prima squadra che approda alla finale della XIII^ edizione della Coppa d’Inverno.

I biancoverdi ottengono due successi battendo per 3 a 1 il Club Altura e per 4 a 1 il Cjarlins Muzane. Nella gara inaugurale del torneo il Cjarlins Muzane si impone per 4 a 0 sul Club Altura, accendendo alla finalina.

CLUB ALTURA – CJARLINS MUZANE 0-4 (0-1)
Marcatori: Sefceti 25’ pt; Ferro 16’, Chiccaro 21’, Ferro 26’st.
Poker del Cjarlins Muzane sul Club Altura nella gara inaugurale della XIII Coppa d’Inverno, con il largo successo dei friulani che matura nella ripresa. L’avvio di gara è favorevole alla formazione di mister Marzocca che guadagna il pallino del gioco e al 6° crea la prima insidia con un cross di Giorgi per il colpo di testa di Vecchio di poco alto. Dopo il periodo di supremazia triestina gli “orange” si affacciano dalle parti di Madzar, bravo all’ 8° a sventare un’insidiosa conclusione dal limite di Zanet. L’Altura è pericoloso nei rapidi ribaltamenti di campo, ma Tognato gioca da libero aggiunto dimostrando di essere abile con i piedi. Al 18° contropiede del Cjarlins con Sefceti che offre un assist a Banini il cui tiro dal limite è parato a terra da Madzar. Bello spunto di Zanet al minuto 24, bravo a liberarsi al tiro con palla che sibila a fil di palo. Allo scadere il Cjarlins sblocca il risultato quando Sefceti è abile e fortunato nell’approfittare di un maldestro intervento dell’estremo difensore triestino. Si va così a riposo con il Cjarlins in vantaggio per 1 a 0. La ripresa si apre sotto il segno di Mantese, che cerca in tutti i modi di mettere la palla alle spalle di Tognato. Al 5° ci prova per due volte consecutive ma il portiere friulano è reattivo in entrambe le occasioni. Sul rovesciamento di fronte iniziativa personale di Ferro che si libera bene ma perde l’attimo per battere a rete. Al 6° Salas Monteiro impegna Madzar che respinge a mani aperte. Un minuto dopo è il palo a negare a Mantese il pareggio su un gran tiro dal limite; il numero cinque triestino costringe quindi Tognato ad una non facile parata in tuffo. Al 16° contropiede del Cjarlins con tiro di Munzone e difettosa respinta di Madzar e tap in vincente di Ferro che raddoppia. L’Altura accusa il colpo mentre la formazione di mister Martino insiste ed al 19° sugli sviluppi di un corner la palla arriva sul secondo palo dove Codarin si coordina bene ma il suo tiro a botta sicura è respinto da un grande intervento di Madzar. Al 21° altra ripartenza del Cjarlins con l’Altura sbilanciato ed è Chiccaro a siglare la rete del 3 a 0. La gara si chiude con la quarta marcatura degli “orange” che giunge ancora al termine di un contropiede con Ferro che mette in rete da due passi.

CLUB ALTURA - SAN LUIGI 1-3 (0-2)
Marcatori: Savron (SL) 10’, Ferreira Delgado (SL) 25’ pt; Privitera (SL) 19’, Mantese (A) 22’ st.
Il San Luigi replica alla larga vittoria del Cjarlins Muzane con il 3 a 1 ai danni del Club Altura, risultato che rimanda all’ultima gara il verdetto sulla vincente del girone A. Sin dalle battute iniziali i sanluigini cercano di imporre il proprio ritmo e la maggior caratura tecnica, ma l’Altura si difende con ordine e replica in contropiede, costringendo Roccella e Zanier ad alcune tempestive chiusure sul vivace Mantese. Al 5° prima palla gol biancoverde con un tiro di Falleti che Madzar riesce a deviare in corner con l’aiuto del palo. Tre minuti dopo Vecchio inventa un tiro a spiovere da oltre trenta metri con palla che sorvola di poco la traversa sotto lo sguardo preoccupato di Scarpa. Al 10° il San Luigi passa in vantaggio quando Falleti al limite fa da sponda per Savron il cui rasoterra dal limite si insacca alle spalle di Madzar. L’undici di mister Giotta insiste alla ricerca del raddoppio ed al 18° beneficia di un interessante calcio di punizione dal limite: alla battuta va Ferreira Delgado che costringe Madzar alla deviazione in corner. Allo scadere arriva il raddoppio grazie a Ferreira Delgado che sfrutta un assist di tacco di Savron e da due passi non fallisce il bersaglio. San Luigi che rientra così negli spogliatoi con il doppio vantaggio. La ripresa si apre con l’occasionissima per Trokan che si invola verso la porta avversaria e giunto a tu per tu con Madzar calcia a botta sicura trovando la gran parata del portiere che respinge con i piedi. Ancora protagonista Madzar all'8° quando para a terra un rasoterra dal limite di Ferreira Delgado. L’Altura cerca di rientrare in partita ma fatica a trovare varchi nell’attenta difesa biancoverde, con Colta e Bazzara che chiudono bene sulle fasce. Al 19° azione in velocità sanluigina con Cassarà che mette in mezzo per Trokan il quale tocca all’accorrente Privitera che dal limite lascia partire un gran destro che si infila sotto la traversa, con Madzar che riesce solo a sfiorare la sfera. Nel finale c’è tempo per la rete della bandiera dell’Altura che porta la firma di Mantese, lesto in mischia a trovare lo spiraglio giusto per mettere la palla alle spalle di Tamburlini.

CJARLINS MUZANE - SAN LUIGI 1-4 (1-2)

Marcatori: Ferreira Delgado (SL) 7’, Sefceti (CM) 24’, Ferreira Delgado (SL) 25’ pt; Ferreira Delgado (SL) 8’, Trokan (SL) 9’ st.
Va al San Luigi il match che vale la qualificazione alla finalissima, con i ragazzi di mister Giotta che si impongono per 4 a 1 sul Cjarlins Muzane. Gara molto bella, combattuta e giocata bene da entrambe le compagini, con i biancoverdi che hanno avuto in Ferreira Delgado – autore di una tripletta - il match winner. Dopo una prima fase di studio sono i biancoverdi a prendere in mano il pallino del gioco ed a manifestare una supremazia territoriale che si concretizza al 7° con la rete del vantaggio. E’ Ferreira Delgado a rubare palla sulla tre quarti, ad involarsi verso Tognato e ad insaccare con un preciso rasoterra da posizione defilata dopo avere saltato anche il portiere avversario. Al 13° punizione dal limite per il San Luigi calciata da Ferreira Delgado e presa sicura di Tognato, il quale subito dopo vola a deviare in angolo un gran destro di Chicco da poco fuori l’area di rigore. E’ scatenato Ferreira Delgado che svaria su tutto il fronte d’attacco ma soprattutto trova con estrema facilità la porta. Al 18° il numero nove biancoverde costringe Tognato ad un’affannosa respinta con i piedi. La pressione del San Luigi viene allentata da qualche rapida ripartenza dei friulani, che al 24° pareggiano i conti quando dopo un veloce scambio con Chiccaro, Sefceti insacca con un gran tiro sotto la traversa. Il tempo di mettere la palla al centro e la difesa del Cjarlins si fa trovare sbilanciata con Ferreira Delgado che su un rilancio di Roccella va via in velocità sulla destra, salta Tognato in uscita e insacca da posizione angolata con un chirurgico rasoterra: 2 a 1 e applausi per tutti al rientro negli spogliatoi. Nei minuti iniziali della ripresa il San Luigi parte all’attacco ed al 7° Trokan si divora una ghiotta palla gol, alzando sopra la traversa da due passi un palla offertagli da un calibrato cross di Chicco. I biancoverdi piazzano quindi un uno-due micidiale che chiude i conti. All’ 8° Trokan recupera palla su un disimpegno della difesa “orange” e serve Ferreira Delgado che non sbaglia per la tripletta personale e il gol del 3 a 1. Passa un minuto e su angolo di Privitera, velo di Ferreira Delgado e preciso colpo di testa sotto misura di Trokan per il poker sanluigino. All’ 11° Trokan sfrutta la propria velocità, arriva al limite e lascia partire un gran tiro che Tognato mette in angolo con un tuffo felino. Cinque minuti dopo Tamburlini si fa trovare pronto e blocca con sicurezza una conclusione di Zanet. Gara che è sempre vivace con continui capovolgimenti di fronte e che diverte il numeroso pubblico presente. Al 23° doppia parata di Tognato che prima respinge un tiro da distanza ravvicinata di Trokan , e successivamente nega la gioia del gol a Osman Ahmed.

Formazioni:


SAN LUIGI: Scarpa, Cifarelli, Tremuli, Savron, Roccella, Zanier, Ciriello, Fratianna, Ferreira Delgado, Chicco, Falleti, Tamburlini, Privitera, Bazzara, Colta, Trokan, Osman Ahmed, Cassarà. All. Giotta.

CJARLINS MUZANE: Tognato, Dall’Ozzo, Simonato, Zanet, Salas Montiero, Munzone, Gortana, Chiandussi, Chiccaro, Banini, Bellina, Codarin, Guadagno, Fontana, Ferro, Locatelli, Banini. All. Martino.

CLUB ALTURA: Bottan, Giurissevich, Bandiera, Mantese, Giorgi, Bersan, Racanelli, Bitang, Vecchio, Zuzich, Madzar, Coslovich, Astore, Perini. All. Marzocca.

Classifica “Girone A”: San Luigi 6, Cjarlins Muzane 3, Club Altura 0.


Prossimo turno “Girone B” - Sabato 30 gennaio 2016:

ore 15.30: Tabor Sezana – Domio

ore 16.45: perdente – Pordenone

ore 18.00: vincente – Pordenone

Letto 543 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli