Venerdì, 02 Settembre 2022 19:59

Il Costalunga ritrova l'entusiasmo, la contessa Annamaria Bracco: "Rianimati dal nuovo staff"

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)

Il Costalunga ha riacceso i motori, ritrovando quell'entusiasmo

che era stato il motore dei successi del recente passato. Il presente parla ora di Coppa Regione alle porte e poi del campionato di Prima Categoria, da dover affrontare dopo la retrocessione di maggio 2022 dalla Promozione. La preparazione è scattata con alcuni allenamenti individuali facoltativi sul campo a sette di casa, sede poi della prima settimana di lavoro di gruppo. Poi si è passati (sempre basandosi sui cinque giorni settimanali di sudore) sul sintetico di Borgo San Sergio, ospiti della neo nata e ambiziosa Trieste Victory Academy. Il massimo dirigente del “Costa”, che ha sfornato un incontro nel suo impianto alla presenza dei calciatori e dello staff, quell'Annamaria Bracco soprannominata la Contessa e che porta avanti il club assieme al marito Davide, ha inquadrato così lo stato delle cose in casa giallonera. “Al di là della delusione per l'esito in sè dell'ultimo campionato, si era perso lo spirito del Costalunga, che ci aveva resi famosi. E adesso l'impatto avuto dal nuovo staff e dai nuovi giocatori lo ha rianimato ed è la cosa più bella. Ci eravamo chiesti negli ultimi mesi come organizzarci dopo la retrocessione e soprattutto dopo gli stop per covid, che avevano rallentato l'attività sportiva. “Incontrare” l'allenatore Luca Gratton è stato un bel colpo. Sono arrivati bravi ragazzi educati ed è importante. Le parole di Vittorio Russo, che ci ha definiti una famiglia in occasione dell'incontro in sede, è la cosa più bella, che una presidentessa possa sentire e questa definizione va al di là dei risultati, che potranno arrivare al caso nell'annata 2022-23. Le ha dette con il cuore e lo ringrazio come un sentito grazie va al mister e al suo staff, che ci ha fatto tornare la voglia di andare in campo con il loro arrivo. La nostra passione era scemata negli ultimi tre anni tra coronavirus e ultimo campionato. Luca (Gratton, ndr) fa il suo lavoro con impegno, voglia e cuore e questo è un aspetto importantissimo per Davide e per me”.

Letto 270 volte

Ultimi commenti agli articoli