Martedì, 05 Maggio 2020 17:57

Dilettanti, Pocecco: "Non ci sono le condizioni per tornare a giocare"

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)
Max Pocecco Max Pocecco

Un'altra voce dai dilettanti che fotografa il momento di stop.

Massimiliano Pocecco (allenatore dello Zaule Rabuiese): “Aspettiamo le decisioni ufficiali di chi di dovere, ma sappiamo bene che non ci sono più le condizioni per tornare a giocare. Per concludere questo campionato, si dovrebbe riprendere entro maggio. Se si tornasse in ottobre, in novembre o in dicembre, non andrebbe bene perchè sarebbe passato troppo tempo! L'annata va conclusa entro termini ordinari. D'accordo che c'è il problema delle promozioni e delle retrocessioni e di conseguenza si pagherà sicuramente dazio in un senso o nell'altro. Lo dico da “balonèr” di lunga data....questo è un dramma sportivo e passatemi l'espressione di questi tempi, in cui il vero dramma è un altro e in cui conta solo la salute. Ma ritrovarsi in gennaio e pensare di finire l'attuale stagione...non si può assolutamente pensare di farlo. Restiamo quindi in attesa delle indicazioni del palazzo, anche perchè allenatori, società, dirigenti e giocatori devono programmare il futuro”.

Letto 143 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli