Lunedì, 08 Aprile 2019 23:00

L'Ammiraglio e la Promozione, Trieste Calcio affamato. Due rigori negati allo Zaule

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)
L'Ammiraglio L'Ammiraglio

I NUMERI DELLA 27^ GIORNATA di Promozione


4  Vittorie esterne
2  Vittorie interne
2  Pareggi
31 Reti segnate  - Totale 606

CLASSIFICA
Nulla di nuovo in testa, tutte vittoriose eccetto il SISTIANA che però mantiene la zona play-off. In coda sei squadre lottano per due salvezze dirette mentre quattro andranno agli spareggi per seguire il SAN GIOVANNI già matematicamente retrocesso.

P. 62 CERVIGNANO
P. 60 PRIMORJE
P. 46 TOLMEZZO - V. CORNO
P.42 SISTIANA
P. 40 RISANESE
P. 39 ROMANS M.
P. 38 ZAULE R.
P. 37 CHIARBOLA PONZIANA
P. 31 TRIESTE CALCIO
P. 30 VALNATISONE  -  OL3
P. 27 GRADISCA - MLADOST
P.14 SAN GIOVANNI


PICCOLI LUPETTI  AFFAMATI

CHIARBOLA - TRIESTE C.  3-3
La fame di punti dei Lupetti costringe la più quotata compagine di Chiarbola Ponziana ad un salomonico pareggio che permette ai ragazzi di Borgo di "galleggiare" evitando acque più brutte mentre mister Stefani sta perdendo la speranza di rientrare nella zona play-off.

LA LEGGE DEL PIU' FORTE
PRIMORJE - SISTIANA  2-0
La corazzata non poteva permettersi di perdere punti nel derby, con una rete per tempo resta nella scia della capolista sperando nel recupero nelle ultime tre di campionato dopo la Pasqua. Per i Delfini nulla di compromesso, restano agganciati alla zona play-off in attesa del prossimo derby con i Corsari del Costa

ROSSONERI FERMATI IN FRIULI

V. CORNO -  SAN GIOVANNI  4- 0
Nulla hanno potuto i ragazzi di mister Calò nella trasferta in Friuli in casa della terza forza del campionat , dopo un tempo la gara era già chiusa sul 3-0  e nella ripresa sigillata nel finale con il poker .

AQUILE  ABBATTUTE IN VOLO
ZAULE - VALNATISONE 3-0
Netta vittoria dei "Furlani della Slavia Veneta" in virtù di un primo tempo dove capitan Miano ha fatto la differenza a centrocampo contro gli smarriti e sorpresi padroni di casa. Chiaramente i Viola non avevano più niente da chiedere al campionato mentre  gli ospiti stanno lottando per uscire dalla zona play-out. I furlani così al 30' erano già meritatamente in vantaggio per 2-0  e nella ripresa al 12' il sig. Borrello di Monfalcone concedeva un rigore conseguente al calcio d'angolo battuto dagli ospiti che colpiva il braccio aderente al corpo di un difensore Viola fermo in area sulla traiettoria del pallone. Sotto di tre reti le Aquile punte nell'orgoglio reagivano e cominciavano a pressare gli avversari e al 27' Sucevic calciava a rete dai 20 metri e colpiva sul braccio di un difensore, praticamente un'azione analoga a quella che procurò il rigore agli ospiti, ma il sig. Borrello non intervenne negando così la massima punizione. Passano sei minuti e Marjanovic servito in area viene "affossato ". A termine di regolamento oltre al calcio di rigore doveva essere sanzionata anche l'espulsione per "Fallo in chiara occasione da rete" ma il sig. Borrello e i suoi collaboratori "non hanno visto niente". Sostanzialmente la sconfitta ci stava ma sul risultato di 2-3 al  33'  del secondo tempo sulle ali dell'entusiasmo alla fine poteva uscire anche il pareggio......  ma qualcuno ha pensato di ABBATTERE LE AQUILE MENTRE  VOLAVANO....

DOMENICA  14   E   DOMENICA  21  APRILE  IL  CAMPIONATO  VIENE  FERMATO PER FESTEGGIARE LA  PASQUA, RIPRENDERA' DOMENICA 28 APRILE.
SI RICORDA CHE NELLE ULTIME TRE GIORNATE DEL CAMPIONATO IL REGOLAMENTO FIGC LND PREVEDE CHE TUTTE LE GARE SI SVOLGANO IN CONTEMPORANEA.

SALUTI DALL'Ammiraglio  e  APPUNTAMENTO ALLA PROSSIMA SETTIMANA PER GLI AUGURI PASQUALI

 

Letto 105 volte Ultima modifica il Lunedì, 08 Aprile 2019 23:12

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna