Giovedì, 23 Luglio 2020 23:24

Open Day a Zaule, Macaluso: "Contenti delle presenze registrate"

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)
Massimo Macaluso Massimo Macaluso

Lo Zaule Rabuiese ha mandato in scena il primo dei due open day per i nati maschi e femmine dal 2005 al 2008.

Un open day tenuto sì dallo staff degli aquilotti, ma aperto ai ragazzi di qualsiasi provenienza calcistica e non solo. La prima tappa, tenutasi sotto gli occhi del bomber Denis Godeas e del calciofilo di lungo corso Ruggiero Calò (sulla buona strada per diventare direttore tecnico della società viola), si è tenuta sette giorni prima della seconda, che si terrà sempre ad Aquilinia giovedì 30 luglio dalle 18 alle 20. Il responsabile organizzativo del team locale, Massimo Macaluso, commenta: “Siamo contenti delle presenze registrate, visti e considerati il periodo e la nostra dislocazione periferica. Siamo reduci da due belle settimane di camp, che hanno avuto come protagonisti anche giocatori della prima squadra e ora abbiamo messo in atto questi due open day di nostra iniziativa e senza contatti specifici con la Triestina, con cui peraltro siamo affiliati. Abbiamo fatto delle stazioni di gioco in questo primo atto, rispettando i protocolli previsti”. Altre esercitazioni specifiche saranno tenute il 30 luglio, in attesa di riprendere gli allenamenti con le singole squadre giovanili.

Letto 408 volte

Ultimi commenti agli articoli