Domenica, 23 Ottobre 2011 17:08

Promozione, il Trieste Calcio vince in 10. Pari nel derby

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Costalunga in azione. Foto Visciano Costalunga in azione. Foto Visciano

Risultati alterni per le compagini triestine.

 

TRIESTE CALCIO   1

TRICESIMO              0

MARCATORE: st 33' Cannone.

TRIESTE CALCIO: Manosperti, Miot, Messi (17' st Vescovo), D'Alesio, Godas, Damato (25' st Romano), Podgornik (37' st Solaja), Marchetti, Cannone, Kocic, Zucchini. All. Debosichi.

TRICESIMO: De Agostini C., Pretato, Concina, Bertossio, Tomasetig, Andriulo (29' st Barone), Castenetto, Barbera (41' pt Giacomini), Fierro, Chersicola, Di Sopra (25' pt De Agostini R.). All. Peressotti.

ARBITRO: Angelo di Monfalcone.

Note: espulso al 16' st Godas.

 

Il Trieste Calcio lancia il cuore oltre l'ostacolo e coglie la posta piena in un finale convulso, opposto ad un Tricesimo sprecone e sfortunato. A risolvere il match un guizzo di Cannone, che coglie la difesa ospita in controtempo e infila in rete dopo aver superato anche il portiere. La chiave di lettura del match è da trovare però al 16' del secondo tempo, quando il Tricesimo si guadagna un calcio di rigore e il Trieste Calcio resta in dieci per l'espulsione di Godas. Manosperti ribatte il penalty battuto da Fierro e i lupetti capitalizzano la prodezza del portiere andando a prendersi i tre punti nonostante l'inferiorità numerica.

 

JUVENTINA        3

COSTALUNGA   0

MARCATORI: pt 18' Gulic (rig), 25' Pantuso; st 9' Airoldi.

JUVENTINA: Furios (st 34' Baldissini), Di Giorgio (st 35' La Fata), Morsut, Gulic, Beltrame, Sellan, Favero, Pantuso, Palermo, Airoldi, Giannotta (st 23' Stradi). All. Tomizza.

COSTALUNGA: Zetto, Rovis, Covacevich, diviccaro, Caiffa, Yatchominou, Logar, Cergol (st 36' Maresca), Steiner, Esposito (pt 28' Fratnik), Mervich (st 10' Rodriguez). All. Pocecco.

Un Costalunga privo di diversi giocatori perde nettamente in casa della Juventina. Gara chiusa dopo neanche mezz'ora grazie ad un rigore trasformato da Gulic e a una punizione insaccata da pantuso. Nel finale di tempo gran parata di Furios su cergol. nella ripresa arriva il tris con Airoldi.

 

PONZIANA 1

ZAULE       1

Marcatori: pt 29' Mborja, 43' D.Lodi

Ponziana: Daris, Casalaz, Cirigliano, Bozic, Avdic, Licciulli, Carrettin (st 17' Pezzullo) D.Lodi (st 29' Lardieri) Muiesan, Spinelli, Stabile. All. Zanuttig

Zaule: Castellarin, Lugnani (pt 20' Tari) De Pol, Gili, Moncata, Carrese, Chen (st 29' Castrillon) Omari (st 43' Visentini) Marzari, Mborja, Marturano. All. Cernuta

Arbitro: Copat di Pordenone

Note: Espulsi Muiesan e Marturano.

 

Partita agonisticamente sostenuta, un po' nervosa (come testimoniano le espulsioni di Muiesan e Marturano), certamente non bellissima dal punto di vista estetico, ma sempre vibrante dal quello emotivo. Buon Zaule nel primo tempo e Ponziana non troppo a suo agio contro le folate dei viola, evidentemente più affamati di punti. L'esperienza dei veltri comunque pagherà e alla fine il pareggio è risultato equo, nonostante la squadra di Zanuttig fosse rimasta in 10 uomini sul punteggio di 1-0 per gli ospiti, propiziato da un rasoterra chirurgico di Mborja. La reazione del Ponziana è davvero convincente e al 43' arriva il meritato pareggio con Lodi che da due passi scaraventa in rete approfittando di un'amnesia difensiva.



REANESE    0

VESNA          0

REANESE: Giorgiutti, Coceanigh, Fiorino, Croatto, Casadio, Patat, Scalzo, Mauro, Namio (st 30' Zoccolan), Comello (st 10' Gherbezza), Sferà. All. Lucalov.

VESNA: Carli, Cheber, Tomizza, Gajcanin, Pagon, Degrassi, Marjanovic, Mercandel, Borelli, Cano, Kerpan. All. Massai.

Buon punto del Vesna in casa della capolista Reanese. All'interno di una gara equilibrata da segnalare una traversa di Borelli nel primo tempo.

Letto 994 volte Ultima modifica il Lunedì, 24 Ottobre 2011 12:44

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna