Lunedì, 30 Maggio 2022 18:10

Tris di abbandoni nel Trieste Calcio: Omari, Gili e Cramersteter appendono le scarpe al chiodo

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)
Matteo Gili, Daniel Omari e Daniele Cramersteter con il direttore sportivo Andrea Orlini e i due dirigenti, Cramersteter senior e Roberto Vouk Matteo Gili, Daniel Omari e Daniele Cramersteter con il direttore sportivo Andrea Orlini e i due dirigenti, Cramersteter senior e Roberto Vouk

Daniel Omari, centrocampista classe '84, Matteo Gili e Daniele Cramersteter,

rispettivamente difensore e attaccante classe '88, lasciano definitivamente il calcio giocato. La partita di ieri, Trieste Calcio-Forum Julii, è stata l'ultima per i tre veterani giallorossi che hanno scelto di appendere le scarpe al chiodo. Il primo a salutare la nutrita cornice di pubblico accorsa ieri in via Petracco è Cramersteter che esce intorno al 60esimo minuto tra gli abbracci dei propri compagni di squadra e gli applausi dei componenti della panchina e del pubblico. Poco più tardi è Omari a meritarsi la standing ovation generale, dopo 75 minuti di consueta battaglia a centrocampo. Matteo Gili chiude il match fino al 95esimo, con la fascia di capitano al braccio ed esce dal campo tenendo in braccio la piccola Sofia. A fine partita la festa in loro onore con gli affetti più cari, le famiglie e gli amici oltre a tutti i membri del Trieste Calcio. Un sentito ringraziamento per la loro dedizione, serietà, impegno e leadership arriva da parte della società, dello staff tecnico e dei compagni di squadra. Per più di qualcuno è scesa anche qualche lacrima di commozione

Letto 176 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli