Giovedì, 25 Giugno 2020 13:40

Via Locchi, partiti i lavori per il nuovo sintetico: è il primo passo della cittadella dello sport

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)

Il rifacimento dell'erba sintetica del campo di via Locchi ha avuto anche la benedizione ufficiale delle autorità politiche

nella mattinata di mercoledì 24 giugno a coronamento della fase d'avvio, attesa da molto tempo dal Sant'Andrea San Vito. La società biancoazzurra non ha potuto usufruire dell'impianto comunale in sua concessione dall'inizio dell'annata 2019-2020 e sperava che i lavori partissero prima, ma la burocrazia italiana non è...di primo pelo. “Ci scusiamo con il presidente Zingone per l'attesa, dovuta non solo al coronavirus – ha affermato l'assessore allo sport di palazzo Cheba, Giorgio Rossi -, ma finalmente ce l'abbiamo fatta e (sfoderando l'ironia per sdrammatizzare la situazione, ndr) fra quattro mesi, al termine dei lavori, sarà contento anche mio figlio, che vive in zona e potrà vedere da casa sua un manto rifatto a nuovo...Questo è il là per la cittadella dello sport caldeggiata da Enrico Samer e presto andremo a fare anche il terreno da gioco del Vesna. Perciò con quello di Santa Croce avremo completato tutti i campi, che torneranno utili per la rivoluzione in primis giovanile che il presidente regionale della Figc Ermes Canciani intende fare. E poi a chi protestava per i rifacimenti dei sintetici...ora avremo quattro società in Eccellenza e tra l'altro potremo accontentare anche il Chiarbola/Ponziana, che mi ha chiamato tante volte per trovare una soluzione al loro problema di mancanza dell'impianto e in tal modo potremo venirgli incontro, dato che la struttura di via Locchi sarà omologata per l'Eccellenza”.

“Gli interventi che realizziamo nell’edilizia sportiva sono sempre importanti e assorbono molte risorse - ha dichiarato l’assessore ai Lavori pubblici Elisa Lodi dal canto suo-. Nello specifico il campo del Sant’Andrea ha visto un investimento complessivo di circa 360 mila euro per la sistemazione di un nuovo indispensabile e omologato manto in erba sintetica. L’Amministrazione Dipiazza ha fatto e investito molti milioni di euro per le numerose e diverse strutture sportive comunali, perché crede fortemente che gli impianti sportivi devono essere mantenuti, resi sicuri e valorizzati a tutto beneficio dei tanti bambini, giovani e amanti dello sport che sono attivi nella nostra città. Questa cittadella, basata anche sulla piscina e sulla palestra di via Locchi, ha richiamato un'attenzione particolare”.
E il sindaco Roberto Dipiazza ha puntualizzato: “Con l'iva faremo un investimento complessivo di 500 mila euro lordi. E' la quarta volta che mettiamo mano a questo campo, che tra l'altro è stato anche alle prese con il laghetto quando pioveva...evidentemente c'era stato uno sbaglio da qualcuno prima...avremo un altro bel campo e giustamente ci dovrà essere interazione tra Samer e il Sant'Andrea in futuro”.
Presenti all'incontro pure il direttore del Servizio Edilizia Scolastica e Sportiva, Programmi Complessi Luigi Fantini, i consiglieri comunali Michele Babuder, Everest Bertoli e Manuela Declich e il presidente del Sant’Andrea Guglielmo Zingone (“Voglio parlare con Samer per una collaborazione”) assieme al suo vice Franco Mucchino e al suo dirigente Luciano Favretto (peraltro impegnato nel verniciare una parte della ringhiera della tribuna).

 

Letto 83 volte Ultima modifica il Giovedì, 25 Giugno 2020 13:43

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli