Mercoledì, 19 Giugno 2013 21:17

Commissione di vigilanza, ok ai lavori di adeguamento del Rocco

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Si è riunita questa mattina (mercoledì 19 giugno) la Commissione provinciale di vigilanza sui locali
di pubblico spettacolo per prendere in esame la documentazione presentata dal Comune di Trieste (ovvero la delibera approvata dalla giunta lunedì, in cui sono stati autorizzati gli interventi di adeguamento dello stadio Nereo Rocco, con i conseguenti preventivi di spesa) per consentire all’ Udinese Calcio di disputare le partite allo stadio Rocco. Nel corso della riunione i rappresentanti del Comune hanno inoltre presentato la relazione tecnica generale di messa a norma dell’impianto, con l’allegata planimetria generale che individua gli interventi di progetto.
Dopo un approfondito esame la Commissione ha espresso parere preventivo favorevole all’agibilità del Rocco, confermando la capienza di 28.565 spettatori, e riservandosi il parere definitivo all’esito del sopralluogo che sarà eseguito non appena gli interventi richiesti saranno portati a termine, compresa la realizzazione di un’adeguata barriera di separazione tra l’area riservata dello stadio di via dei Macelli e l’impianto sportivo del Grezar, dove permane un’area di cantiere.
“La riunione di oggi della Commissione di Vigilanza –ha commentato l’assessore allo Sport Bruno D’Agostino- ha dato esito positivo, segnando di fatto l’ok per l’inizio dei lavori previsti, che saranno svolti sotto il controllo dei tecnici del Comune di Trieste. Riuscire ad ottenere per lo stadio Rocco un “patentino Uefa” è senza dubbio una bella cosa, motivo di soddisfazione per la nostra città”, che adegua un impianto con spese anticipate a carico dell’Udinese, poi detratte dal previsto canone d’affitto.
Letto 409 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli