Domenica, 09 Ottobre 2011 15:30

Ciacole rossoalabardate, Aletti: "Abbiamo giocato da grande squadra"

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Tifosi del Latina sugli spalti Tifosi del Latina sugli spalti

Queste le opinioni degli addetti ai lavori subito dopo la prima vittoria in trasferta della Triestina.

Sergio Aletti (patron della Triestina): Stavolta finalmente abbiamo giocato da squadra e non abbiamo concesso nulla. Dal primo all’ultimo minuto siamo stati una grande squadra, cosa che tutti ci riconoscono, e abbiamo concesso poco. Rispetto ad Andria avevamo cinque/dieci minuti in più, ma è anche vero che ad Andria ci sono stati un paio di episodi negativi. Abbiamo mostrato segnali di crescita e speriamo che Rossetti non si sia fatto troppo male perché lui, Mattielig ed Evola sono elementi molto importanti per la fase di copertura. Frosinone? Non siamo una squadra da tre gare in una settimana, ma le tre partite in pochi giorni spettano a tutti in questi giorni. Peccato che ci manchino punti dalle sfide con Andria e Carrarese. Possiamo puntare al primo posto entro dicembre/gennaio.
Gian Cesare Discepoli (allenatore Triestina): Abbiamo un po’ ripetuto le ultime gare. Le altre volte abbiamo purtroppo concesso qualcosa nei finali di match, in cui eravamo calati dopo alcune occasioni non sfruttate, mentre stavolta siamo rimasti concentrati e questo successo premia l’impegno dei ragazzi. La prestazione è stata buona e non ci siamo fatti condizionare dalle beghe societarie. Noi lavoriamo seriamente in campo per regalare le dovute soddisfazioni alla tifoseria dopo anni bui.
Antonio Recchi (direttore sportivo Triestina): Abbiamo fatto la nostra partita come nelle altre trasferte. Qui non abbiamo fatto errori e perciò non abbiamo preso gol oltre a non essere sfortunati dopo aver creato molto. Dietro siamo migliorati e in attacco siamo forti, perciò sono contento della prova della squadra. Se giochiamo, ci espriamo bene. La squadra è costruita bene con grinta e cuore, ma se ci dovesse mancare qualcosa, ci attiveremo sul mercato. Questo è un campionato molto equilibrato e al momento ci mancano sei punti.

Letto 875 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli