Domenica, 12 Febbraio 2012 16:23

Ciacole rossoalabardate, Galderisi: "Orgoglioso dei ragazzi, hanno dato il massimo"

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Foto Geros Foto Geros

Questi i commenti subito dopo al pareggio della Triestina contro il Latina.

 

Giuseppe Galderisi (allenatore della Triestina): Si possono fare alcune riflessioni a caldo al termine di una buona partita. Prima cosa: abbiamo fatto fatica ad allenarci, ma il meteo non aiuta in tutta Italia e così non è facile inserire i giovani. Seconda cosa: gli anziani come Gissi, Galasso e Lima sono importanti per la affrontare la situazione societaria da affrontare. Terza cosa: i molti giovani si stanno inserendo bene e le loro prove sono positive. Un'altra riflessione riguarda le mancate ammonizioni agli avversari per gioco falloso o perdita di tempo e questo non è giusto. Non deve però essere un alibi e noi dobbiamo andare avanti per la nostra strada, ma tutto incide in questo contesto. Noi abbiamo fatto il massimo e ne sono orgoglioso viste tutte le problematiche più e meno importanti, che rappresentano umanamente delle distrazioni. Ora spero di recuperare alcuni infortunati visto che Thomassen ha ancora un turno di squalifica. Sarebbe importante per tamponare questa emergenza. Auspico anche che il tempo migliori per poterci allenare all'aperto su un terreno normale e non su uno ghiacciato o al chiuso. Un plauso ai pochi spettatori presenti. Il calcio è spettacolo e non si può pretendere che la gente paghi con questo freddo per vedere la Triestina giocare in condizioni impossibili.
Alessandro De Vena (attaccante della Triestina): Sono contento per la prima rete tra i professionisti, giunta in un momento delicato anche per me dopo sei mesi passati in questo modo. Dobbiamo andare avanti, farci forza e tenere duro. Dedico il gol alla mia fidanzata e alla mia famiglia.
Soddisfatto l'allenatore pontino Marco Ghirotto: "Sono contento del risultato finale e della prova della squadra. Il pareggio è un punto guadagnato su un campo difficile sia per le sue condizioni sia per l'orgoglio dell'avversario. Abbiamo fatto noi la partita nel primo tempo, poi c'è stata la buona reazione della Triestina, che si è concretizzata nei due gol segnati. Non ci siamo demoralizzati e abbiamo a nostra volta ben contro-risposto alla situazione di svantaggio. Abbiamo segnato il 2-2 e nel finale abbiamo continuato a giocare, cercando e sfiorando anche la terza rete".

Così, invece, l'attaccante brasiliano Andrade Siqueira Jefferson: "Sono felice sia per me sia per la squadra per aver segnato il gol, che ci è servito per pareggiare. Sto ritrovando la forma: non vedevo l'ora di tornare a giocare. Ora spero di dare il mio contributo nella rincorsa alla salvezza".

Letto 598 volte Ultima modifica il Domenica, 12 Febbraio 2012 16:29

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli