Sabato, 14 Maggio 2011 19:30

Le interviste, Salvioni: "Abbiamo regalato il gol che ci ha complicato la partita"

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il tecnico Salvioni Il tecnico Salvioni

Questi i commenti del dopo partita allo stadio Olimpico di Torino.

Alberto Gerbo (centrocampista Triestina): C’è molto rammarico per aver preso l’1-0 per un nostro errore. Ci può stare uno sbaglio, ma dispiace perché ha pesato. Stavolta è toccato a Dettori, una volta è capitato a me. In campo avevo la sensazione che ce la potessimo fare: ci abbiamo provato, ce l’abbiamo messo tutta ed è andata male. Con il Grosseto avevamo sbagliato l’approccio, questa volta la qualità dell’avversario era maggiore. Ora ci aspettano due sfide decisive e speriamo che il pubblico ci sostenga contro il Vicenza. Speriamo anche nei risultati favorevoli dagli altri campi. Alcuni sono stati favorevoli, ma il Siena ha perso con l’Asoli come aveva già fatto con il Portogruaro. Noi, però, dobbiamo vincere le nostre gare.
Dario D’Ambrosio (terzino Triestina): L’anno scorso non avevo giocato io, questa volta non ha giocato mio fratello Danilo…l’importante è che entrambi facciamo il nostro lavoro e ci facciamo trovare pronti. Era una partita difficile, in cui la posta in palio contava molto per entrambe e di conseguenza c’era tensione. Abbiamo dimostrato il giusto impegno e la gara ha fatto una buona gara, decisa da un errore iniziale. Noi dobbiamo fare sei punti per sperare di andare ai play-out, l’unico nostro obiettivo. Auspicavamo di farne uno anche contro il Torino pur essendo un avversario forte, ma è andata male. Speriamo che tutte le altre partite vengano giocate sulla base del nostro esempio e che non ci siano altri risultati strani. Il pubblico ci potrebbe essere di grande aiuto contro il Vicenza, dimostrandosi il dodicesimo uomo in campo.

Il tecnico Salvioni: Anche stavolta la partenza ci ha complicato la gara, come già era accaduto nella trasferta precedente. Abbiamo regalato subito un gol ma ad ogni modo ho molta fiducia nei miei ragazzi, vedremo cosa riusciremo a fare nelle prossime due gare.

Letto 738 volte

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Ultimi commenti agli articoli